Italia Variety

DAVIDE ZILLI – feat. LE SORELLE MARINETTI nel video di PSICANALISWING

DAVIDE ZILLI

feat. LE SORELLE MARINETTI

nel video di

PSICANALISWING

È online il video di “Psicanaliswing”, il nuovo singolo del cantautore-professore Davide Zilli, in collaborazione con Le Sorelle Marinetti, contenuto nell’omonimo album, il terzo di Zilli, uscito il 21 gennaio per l’etichetta Cosmica di Daniele “Bengi” Benati.

Quante cose facciamo grazie a lui senza rendercene conto? Ecco a voi l’inconscio, l’unico influencer che non ha visualizzazioni. Ai cori le scoppiettanti Sorelle Marinetti, su un esuberante beat elettroswing.

Qualcuno diceva ‘se una cosa ti spaventa, ballaci sopra’ commenta Davide Zilli Ecco, il nuovo singolo è un elettroswing in cui volare nel modo più leggero possibile sul tema più profondo possibile: l’inconscio. E non c’era modo migliore per farlo che con le splendide polifonie vintage delle Sorelle Marinetti”.

Prodotto da Riccardo Di Paola, l’album vede collaborazioni illustri e trasversali come, oltre a Le Sorelle Marinetti, anche Paolo Rossi e l’Orchestra di Mirko Casadei, in un caleidoscopio di storie quotidiane raccontate sempre al crocevia tra pop e jazz.

DAVIDE ZILLI 
Professore di Italiano al mattino, pianista-cantautore di sera, Davide Zilli si è esibito in tutta Italia e all’estero, collaborando spesso col mondo del cabaret. Premiato in vari concorsi (vincitore di Musicultura 2018), ha pubblicato due album, “Coinquilini” e “Il congiuntivo se ne va”, mentre il terzo, “Psicanaliswing” è uscito il 21 gennaio 2022. La sua musica miscela pop e jazz nelle forme più varie, seguendo una linea che va dalla canzone italiana più obliqua e stralunata (Conte, Jannacci) fino ad Elvis Costello e Randy Newman. 

CREDITI VIDEO

Regia Johni Vilca
Riprese Davide Premolesi
Montaggio Johni Vilca
Prodotto da Eclettica Video

Hanno partecipato: Davide Zilli, Le Sorelle Marinetti, I Jazzabbestia: Alessandro Cassani, contrabbasso – Gianni Satta, tromba – Alberto Venturini, batteria

Si ringraziano: Arci Bellezza (Milano), Giorgio Bozzo, Christian Schmitz, La Tribù del Cucù