FILM TV Italia Programmi TV Variety

MONICA VITTI – l’omaggio di Rai Cultura alla grande protagonista del cinema e della Tv

Rai Cultura ricorda

Monica Vitti

simbolo della storia del cinema italiano e
grande protagonista della tv

Monica Vitti Con Jean Sorel
nel film Fai in fretta ad uccidermi… ho freddo! del 1967

Con una programmazione dedicata su Rai Storia. Domani, giovedì 3 febbraio alle 12.10 e alle 18.45 – dopo un primo passaggio oggi mercoledì 2 febbraio alle 20.40 e alle 23.30 – andranno in onda il doc in prima visione “Monica Vitti. Che cos’è un’attrice”, per la regia di Caterina Intelisano, e “Monica Vitti in Tv”, tratto da “Monica Vitti, sono un’attrice” di Nicoletta Leggeri e di M. Cristina Pilli e Viviana Pregadio.

Monica Vitti

Il primo filmato ripercorre la carriera dell’attrice attraverso interviste e immagini di repertorio di sue apparizioni in trasmissioni come “Studio Uno”, “Serata d’onore”, “Milleluci”, “Canzonissima”, ed è arricchito dalle immagini dal backstage di film come “La ragazza con la pistola”, “Deserto rosso” e da spezzoni di pellicole come “La notte”, “Qui comincia l’avventura”, “Dramma della gelosia”, “La Tosca”, fino a “Flirt”, uno dei suoi ultimi lavori.

Nel secondo, “Monica Vitti in Tv”, si ripercorrono le sue esibizioni da “Serata d’onore” del 1993 a “Teatro 10” del 1972 con Alberto Lupo, da “Studio Uno” del 1966 a “Canzonissima” del 1970 con Corrado, fino alla premiazione con il Leone D’Oro.

Monica Vitti e Gigi Proietti

Sempre domani alle 13 la puntata di “Ieri ed Oggi” del 1978 con protagonisti Monica Vitti e Daniel D’Anza.

Sabato 5 febbraio alle 21.10 sarà, invece, proposto il film “Tosca”, in replica lunedì 7 febbraio alle 9.30 e venerdì 12 marzo alle 17.00. La pellicola, liberamente tratta dall’omonimo dramma di Victorien Sardou rivisto in chiave ironico-grottesca e in forma di commedia musicale, è scritto e diretto da Luigi Magni, con musiche di Armando Trovajoli e testi delle canzoni dello stesso regista. A fianco di Monica Vitti – Tosca recita Gigi Proietti nei panni di Mario Cavaradossi.

LA RAGAZZA CON LA PISTOLA

londra, 1967. Una bella ragazza bionda si aggira tra le bancarelle del mercatino di Caledonia street. E’ Monica Vitti, giunta nella capitale inglese per girare il film La ragazza con la pistola di Mario Monicelli. Il personaggio dell’attrice è quello di Assunta, giovane siciliana sedotta e abbandonata. La ragazza deve vendicare il disonore col sangue; parte quindi alla volta di Londra, all’inseguimento del ragazzo che le ha distrutto la reputazione. Mario Monicelli qui racconta una storia vera, nella città simbolo della libertà giovanile. L’intento è quello di accentuare il divario tra la cultura siciliana e quella modernissima della Londra anni ’60, per ottenere grazie a questo contrasto, un maggiore effetto comico. Le immagini di questo back-stage sono inedite. All’interno l’intervista a Monica Vitti sul treno che porta il cast in Gran Bretagna.

Le interviste a Monicelli e alla sua attrice, la Londra autentica e frizzante del tempo, le strade, la moda, le mini, Kings Road e il mercatino di Caledonia street, dove la stessa Monica Vitti, che è una ragazza, si perde tra le bancarelle dell’usato. Se i giovani londinesi hanno già superato la società del benessere, Monica- Assunta si perde in questo mondo nuovo dove tutto sembra parlare di libertà. Non ci sarà alcun delitto d’onore. Assunta incontrerà tre ragazzi, che rappresentano simbolicamente e per gradi, l’emancipazione della protagonista dalla mentalità ristretta della Sicilia, alla liberazione dai vecchi schemi. Prima un giovane operaio che la rispetta e questo la stupisce. Poi di un compassato snob. Infine di un medico perbene, che sarà il ragazzo giusto. Se il pretesto del film è quello del delitto d’onore e quindi, trattandosi di Monicelli, dell’ironia e del sarcasmo sul delitto d’onore, il film La ragazza con la pistola è anche un film sulla curiosità della differenza e sull’apertura al nuovo.

link Rai Cultura video intervista

https://www.raicultura.it/cinema/articoli/2019/01/La-ragazza-con-la-pistola-10557f75-8e3f-432a-a174-52abaa896c8c.html

I mille volti di Monica Vitti

https://www.raicultura.it/cinema/foto/2019/06/I-mille-volti-di-Monica-49bbf8cd-7887-4417-a2c0-2c3b125cdabc.html