Italia Testi Canzoni Variety

BRESH – fuori l’album Oro Blu con i feat. di Rkomi, Izi, Massimo Pericolo, Greg Willen e tanti altri

BRESH

FUORI OGGI L’ALBUM

ORO BLU

CON LA COLLABORAZIONE DI

Rkomi – Izi – Psicologi – Greg Willen – Tony Effe –
Massimo Pericolo – Francesca Michielin

Esce oggi “Oro Blu”, il nuovo album di Bresh, disponibile su tutte le piattaforme digitali e nei negozi di dischi, anche nelle speciali edizioni in formato doppio LP + 45 giri del singolo “Andrea”, doppio LP e CD autografati.

Oro Blu”, secondo album del giovane rapper genovese, composto da 12 tracce, è stato scritto da Bresh con la direzione musicale di SHUNE e Dibla. Il disco vede la presenza di alcuni artisti tra i più apprezzati della scena musicale rap-urban come Rkomi, Izi (proveniente dallo stesso collettivo della Drilliguria di Bresh), Psicologi, Tony Effe e Massimo Pericolo, la presenza di una delle voci femminili più apprezzate del pop, Francesca Michielin, e le firme di due produttori d’eccezione come Greg Willen (in “Amore”) e Crookers (in “Se Rinasco”), che contribuiscono a rendere la sonorità dell’album completa e innovativa per contaminazione e sperimentazione musicale.

Il nome dell’album riprende la denominazione con cui è definita l’acqua quotata in borsa e sottolinea come anche le cose più necessarie hanno un prezzo. “Oro Blu” è un invito a riscoprire l’importanza di ciò che è essenziale, tralasciando il superfluo e ciò che impedisce la ricerca di sé. L’acqua e il mare sono gli elementi che più rappresentano le origini di Bresh e sono simbolo del luogo dove è ritrova sempre se stesso, Genova, città a cui è molto legato.

Anticipazione dell’intero progetto, uscita il 18 febbraio, è “Andrea”, prodotto da SHUNE, preceduta dai singoli “Angelina Jolie”, certificato disco di platino e stabile in Top50 su Spotify Italia a un anno dalla pubblicazione, e “Caffè”, inedito nel quale, per la prima volta, l’artista annunciava la futura uscita di “Oro Blu”.

stream https://epic.lnk.to/OroBlu

ORO BLU” TRACKLIST

  1. Ulisse
  2. Andrea
  3. Parli Di Me” feat. Rkomi
  4. Come Stai” feat. Izi
  5. Angelina Jolie
  6. Alcool & Acqua” feat. Psicologi
  7. Svuotatasche
  8. Amore” feat. Greg Willen
  9. Caffè
  10. Fottiti” feat. Tony Effe
  11. Se Rinasco” feat. Massimo Pericolo
  12. La presa B e La Presa Male” feat. Francesca Michielin

NOTE BRANO

ULISSE
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi)
È un brano che parla del viaggio, della voglia di espandersi e di scappare dalla terra di nascita. Tuttavia, per quanto si cerchi di evadere dai confini di casa alla fine si ritorna sempre alle origini e spesso è proprio il viaggio che porta a riscoprire le proprie radici. Tra i brani dell’album, è quello che più rispecchia il flow e la ritmica caratteristiche della wave della Drilliguria, immaginario collettivo genovese.

ANDREA
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi)
Il brano si apre con una strumentale che cresce parallelamente alla potenza del flow di parole dell’artista, fino alla ritmicità battente del ritornello che cattura totalmente l’ascoltatore. Il brano è autobiografico sul rapporto di Bresh con la musica, ma ognuno si può rispecchiare in queste parole: è un inno a rimanere se stessi. «“Andrea” è il manifesto della mia musica e di quello che la vita mi ha insegnato fino ad oggi. A volte ho avuto i paraocchi, ma questi mi hanno permesso di non lasciarmi influenzare da chi non credeva in me e di mantenere la coerenza con me stesso».

PARLI DI ME feat. Rkomi
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, M. Martorana)
Con la partecipazione di Rkomi, artista in vetta alle classifiche del 2021 e nomi tra i più apprezzati della scena, la canzone si apre in sordina con l’arpeggio di una chitarra elettrica che aumenta di intensità e volume, al quale si aggiunge poi il ritmo costante e dritto della batteria, che coinvolge totalmente l’ascoltatore nel ritornello dalle sonorità dance. I due artisti si intervallano raccontando le proprie esperienze nel confrontarsi con chi, forse per invidia, forse alla ricerca di fama, preferisce passare il proprio tempo a parlare della vita degli altri invece di pensare a perseguire i propri obiettivi e la propria felicità.

COME STAI feat. Izi
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, D. Germini, M. Zocca)
Il tocco deciso delle dita su un pianoforte fa da base al flow di parole dei due artisti che parlano della felicità e del percorso intrapreso, in modi differenti, per raggiungerla. Può sembrare un brano esclusivamente autobiografico, ma è un invito rivolto a tutti a ricercare in se stessi, non negli altri, la propria serenità. Nel brano Bresh si confronta con un altro elemento della wave della Drilliguria, Izi, artista con il quale aveva già collaborato in passato e mosso i primi passi nel mondo della discografia.

ANGELINA JOLIE
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi)
Il brano è incentrato sul racconto di una relazione. Parlare di legami umani è sempre difficile, soprattutto in questo periodo storico dove abbracciarsi è diventato quasi un tabù e questa canzone è una sorta di manifesto a sostegno del contatto tra le persone. Bresh scrive e racconta di sè, ma vuole dare voce agli altri. “Non sono io, siamo noi”.

ALCOOL & ACQUA feat. Psicologi
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, A. Aresu, M. De Cesaris)
È lo sfogo per una relazione che non funziona più come prima. La precarietà del rapporto e la difficoltà a comunicare chiaramente porta confusione nella vita dell’artista, che è si ritrova incapace di reagire se lei non è con lui e a sbagliare anche le azioni quotidiane più semplici. La voce scanzonata e l’attitudine più pop del duo rivelazione degli ultimi anni, Psicologi, rende l’atmosfera del brano rilassata e la musica difficile da dimenticare.

SVUOTATASCHE
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi)
Nella canzone più intima dell’album, l’artista vuole ricordare a ognuno l’importanza di ricordarsi dove sono la propria casa e le proprie origini soprattutto quando la strada sembra persa. Nei momenti di maggiore sconforto ciò che salva è fermarsi a guardare il percorso fatto, cosa si è già ottenuto e le persone che hanno accompagnato il cammino, regalandoci momenti e ricordi da portare con sé.

AMORE feat. Greg Willen
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, G. Taurone)
È uno sfogo nato nel periodo più buio di questi ultimi anni, nei giorni di chiusura, personale e mondiale, in cui per l’artista l’unica salvezza è stata cercare di espandere il più possibile il proprio ottimismo verso il futuro. Nella produzione musicale è ben visibile fin dal primo ascolto la firma di Greg Willen, producer tra i più apprezzati dalla scena rap-trap, che rende il brano fortemente dance.

CAFFÈ
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi)
Uscita nell’estate 2021, nella prima strofa è presente il primo vero annuncio del nuovo album in arrivo: “Breshino, testa che gira, un altro disco che arriva / Oro blu perché anche il necessario ha un prezzo, che sfiga”. L’artista ligure racconta se stesso e le sue aspettative, esitazioni e diverse sensazioni, a volte in contrasto tra loro, che accompagnano i momenti in cui due persone stanno insieme.

FOTTITI feat. Tony Effe
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, N. Rapisarda)
Pezzo più banger e aggressivo dell’intero disco, grazie anche al linguaggio crudo di Tony Effe, rapper dalla scrittura tagliente, lancia un messaggio molto chiaro verso chi fa di tutto per impedire la felicità e il successo degli altri. Il vero successo nella vita non è solo raggiungere i proprio obiettivi, ma anche continuare sulla propria strada senza mai venire meno ai propri valori solo perché gli altri non li condividono.

SE RINASCO feat. Massimo Pericolo
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, A. Vanetti, F. Barbaglia)
Il brano racconta di una realtà inventata e irreale, nata dal desiderio e dalla curiosità di provare a vedere la propria vita da un altro punto di vista, provare a immaginare come saremmo se fossimo nati in contesti, generi e valori sociali diversi. Nella vita spesso si vorrebbe essere diversi da sé, cambiare il proprio passato, ma ciò che rende la persona vera e unica è l’essere fiero di ciò che si è proprio in virtù di quello che la vita ci ha donato. La penna di Massimo Pericolo, celebre per le sue narrazioni dritte e vere, contribuisce a rendere il brano tanto sincero quanto autobiografico per entrambi gli artisti.

LA PRESA B E LA PRESA MALE feat. Francesca Michielin
(A.E. Brasi, L. Ghiazzi, L. Di Blasi, F. Michielin)
L’ultimo brano del disco è la rappresentazione della dicotomia che vive in ognuno, gli sbalzi d’umore che governano la vita. Anche l’unione e alternanza tra la voce di Bresh e quella femminile di Francesca Michielin, cantautrice e polistrumentista tra le interessanti del panorama attuale, sono esempio di come in ogni cosa, anche nella musica, ci possano essere opposti che trovano nella loro diversità l’intreccio perfetto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: