FILM TV USA Variety

EMERGENCY – cosa succede quando non sei sicuro di poter chiedere aiuto in caso di emergenza? il film di Amazon Studios

AMAZON STUDIOS

PRESENTA

EMERGENCY

Un film di Carey Williams e
KD Dávila con
Temple Hill Entertainment Productions

Official Selection 2022 – Sundance Film Festival

Kunle (Donald Elise Watkins) e il suo migliore amico, Sean (RJ Cyler), sono entrambi studenti dell’ultimo anno del college in procinto di imbarcarsi in un’epica notte di feste per le vacanze di primavera. Sean ha pianificato l’intera notte, comprese tutte le feste a cui parteciperanno nel loro “tour leggendario“.

Kunle è giù, ma principalmente preoccupato di finire il suo esperimento con lo stampo nel suo laboratorio, poiché la sua accettazione a Princeton dipende dai risultati. Tornano al loro appartamento per il pre-partita, ma scoprono che il loro compagno di stanza, Carlos (Sebastian Chacon), ha lasciato la porta aperta. Mentre entrano con trepidazione, Sean e Kunle scoprono una donna bianca ubriaca e semi-cosciente che non conoscono sul pavimento e un Carlos ignaro, che non l’ha sentita entrare in quanto era alle prese con un videogioco a tutto volume nelle sue orecchie.

Kunle vuole chiamare la polizia, ma Sean si oppone con veemenza all’idea di come apparirà quando la polizia si presenterà la scena: due neri, un latino e una bianca svenuta. Insieme, Carlos, Sean e Kunle caricano la ragazza (che soprannominano Riccioli d’Oro, ma il cui vero nome è Emma (Maddie Nichols) nel furgone di Sean, con l’intenzione di portarla in un posto sicuro piuttosto che chiamare la polizia.

Nel frattempo, la sorella di Emma, Maddy (Sabrina Carpenter), si è resa conto che Emma ha lasciato la festa a cui si trovavano e inizia a cercarla in preda al panico e ubriaca usando la posizione del telefono di Emma. Ciò che ne consegue è un inseguimento caotico, esilarante e pieno di tensione in tutta la città mentre il nostro trio è alle prese con le loro divergenze mentre tenta di portare Emma in salvo.

Lo sceneggiatore KD Dávila spiega il contesto che ha ispirato il flim:

La storia è stata ispirata da alcuni elementi. Sono messicano-americano e sono cresciuto a Los Angeles. Sono la persona pallida della mia famiglia, eppure mio padre e molti altri uomini della mia famiglia venivano fermati continuamente dalla polizia per “corrispondente alla descrizione di un sospetto”. Ricordo di averne parlato con mio padre e non riusciva a credere che essere fermato dalla polizia e perquisito sempre e senza motivo non fosse un’esperienza universale

È divertente perché quando Carey ed io presentavamo l’idea del film EMERGENCY, improvvisamente la gente ha iniziato a dirci: “Oh wow, questa storia è così opportuna”. Perché c’erano tutte queste notizie di sparatorie della polizia che stavano uscendo. Eppure, Carey e io ci stavamo lavorando da diversi anni su questo progetto. Perché per noi questo non era affatto un problema nuovo. Questo è un problema con cui la comunità afroamericana è alle prese da più tempo. E a Los Angeles, dove sono cresciuto, è anche una questione latina. C’è stata tensione tra le forze dell’ordine e le comunità di colore, che sorvegliano da molto tempo, e finalmente le persone stanno prestando attenzione, vedendo il danno che è stato fatto. Volevamo esaminare cosa ha fatto questo crollo della fiducia in particolare sui giovani. Cosa succede quando non sei sicuro di poter chiedere aiuto in caso di emergenza, senza che ti succeda qualcosa di brutto?

Ci sono state alcune esperienze reali che hanno ispirato questa storia. Ho avuto diversi amici che si sono trovati in situazioni simili a quella del film. Uno dei miei buoni amici, che è anche chicano, ha affrontato una situazione simile: una giovane donna bianca sconosciuta si è presentata alla sua porta, super ubriaca, ed è svenuta. Il mio amico è la persona più dolce. Ha adottato l’approccio del buon samaritano. Poi ha iniziato a guidare e gli è venuto in mente che aveva questa donna bianca svenuta nella sua macchina, e non sembrava proprio una cosa buona. Ricordo che mi disse ‘È stato il viaggio più lungo della mia vita’.

Per me e Carey, una grande domanda del film si riduce a: E se avessi più paura di chiamare il 911 che dell’emergenza stessa?” – Questo film illustra una situazione in cui molte persone possono relazionarsi e le persone che non si sono trovate in una situazione possono anche mettersi in quella posizione e vederla anche se non l’hanno vissuta.

Le considerazioni del regista Carey Williams:

EMERGENCY è un dramma sull’amicizia che in apparenza sembra essere una commedia di universitari, ma è una storia d’amore su due amici la cui amicizia è messa in discussione a causa di ideologie diverse. Quelle ideologie rivelano un commento più profondo su ciò che rivela essere un giovane uomo di colore in questo Paese. Presenta qualcosa che la gente penserà sia una cosa, ma si trasforma in qualcos’altro.

Emergency è in uscita dal 27 maggio 2022

CAST
Sean – RJ Cyler
Kunle – Donald Elise Watkins
Carlos – Sebastian Chacon
Maddy – Sabrina Carpenter
Emma – Maddie Nichols
Alice – Madison Thompson
Rafael – Diego Abraham

Regista Carey Williams
sceneggiatore KD Dávila

Producer Marty Bowen
Producer Wyck Godfrey
Producer Isaac Klausner
Co-Producer Joenique C. Rose
Executive Producer John Fischer
Executive Producer/Unit Production Manager Paul Davis

Director of Photography Michael Dallatorre
Script Supervisor Claire Tanner
Costume Designer Icy White

Production Temple Hill Productions
In association with Big Indie Pictures
With the support of The Georgia Film, Music & Digital Entertainment Office, a division of the GA Depart. of Economic Development