Italia Polonia Variety videogiochi

THE WITCHER – CD PROJEKT RED ha annunciato il prossimo capitolo con Epic Games

Annunciata la nuova saga di

THE WITCHER

CD PROJEKT RED

inizia lo sviluppo su Unreal Engine 5
come parte di una partnership strategica con
Epic Games

Oggi, CD PROJEKT RED ha annunciato che il prossimo capitolo della serie dei videogiochi di The Witcher è in sviluppo in Unreal Engine 5, dando inizio a una nuova saga per il franchise e una nuova partnership tecnologica con Epic Games.

L’annuncio odierno segna la prima ufficiale conferma di un nuovo gioco della serie The Witcher dall’uscita dell’ultimo gioco di ruolo AAA del franchise, The Witcher 3: Wild Hunt, vincitore di 250 premi di gioco dell’anno e ampliato successivamente con Hearts of Stone e Blood & Wine.

L’immagine teaser per il nuovo videogioco raffigura un medaglione, accompagnato dalla frase: “Una nuova saga ha inizio”. Oltre questa conferma preliminare di una nuova saga del franchise di The Witcher, non vengono forniti ulteriori dettagli sulle tempistiche di sviluppo o data di uscita.

CD PROJEKT RED ha inoltre annunciato che inizieranno i lavori in Unreal Engine 5 come parte di una partnership strategica pluriennale con Epic Games. Da The Witcher 2: Assassins of Kings, pubblicato nel 2011, CD PROJEKT RED ha utilizzato il suo motore di gioco proprietario, REDengine, per sviluppare i propri videogiochi. Questo nuovo rapporto con Epic copre licenze, ma anche sviluppo tecnico di Unreal Engine 5, così come future versioni del motore grafico. Gli sviluppatori di CD PROJEKT RED collaboreranno con Epic con lo scopo primario di plasmare il motore di gioco per esperienze open-world, a partire dallo sviluppo del prossimo videogioco del franchise di The Witcher. 

Parlando dell’utilizzo di Unreal Engine 5, Paweł Zawodny, CTO di CD PROJEKT RED, ha dichiarato:

Uno degli aspetti centrali della nostra trasformazione interna “RED 2.0” consiste in un maggiore focus sulla tecnologia, e la nostra cooperazione con Epic Games si basa su questo principio. Fin dall’inizio, non abbiamo preso in considerazione l’opzione più tradizionale dell’accordo di licenza; sia noi sia Epic lo vediamo come una partnership soddisfacente e duratura. Per CD PROJEKT RED, è vitale stabilire la direzione tecnica del nostro prossimo videogioco fin dalle fasi iniziali: in passato, abbiamo speso molte energie ad evolvere e adattare il REDengine ad ogni sequel. Questa cooperazione è entusiasmante, perché aumenta l’efficienza e renderà più favorevole la pianificazione dello sviluppo, oltre a fornirci l’accesso a strumenti tecnologici all’avanguardia. Non vedo l’ora di vedere i videogiochi che andremo a creare utilizzando Unreal Engine 5!”    

Tim Sweeney, Fondatore e CEO di Epic Games, ha sottolineato diversi aspetti della partnership:

Epic ha costruito Unreal Engine 5 affinché i team di sviluppo potessero creare mondi aperti e dinamici con un livello di dettaglio mai visto prima. Siamo onorati dall’opportunità di lavorare con CD PROJEKT RED per spingere insieme i limiti dello storytelling interattivo e del gameplay, e di ciò ne beneficerà tutta la community di sviluppatori per anni a venire.

Parallelamente a questi annunci, CD PROJEKT RED ha fornito una conferma che il REDengine, la tecnologia alla base di Cyberpunk 2077, sarà ancora utilizzato per lo sviluppo della prossima espansione del gioco.