Cinema USA Variety

The Unbearable Weight of Massive Talent – Nicolas Cage interpreta… Nick Cage nella Comedy-Action

THE UNBEARABLE WEIGHT OF MASSIVE TALENT

Nicolas Cage interpreta… Nick Cage nella Comedy-Action

Nicolas Cage interpreta… Nick Cage nella commedia d’azione The Unbearable Weight of Massive Talent. Creativamente insoddisfatto e di fronte alla rovina finanziaria, la versione romanzata di Cage deve accettare un’offerta da 1 milione di dollari per partecipare al compleanno di un pericoloso superfan (Pedro Pascal). Le cose prendono una svolta selvaggiamente inaspettata quando Cage viene reclutato da un agente della CIA (Tiffany Haddish) e costretto a essere all’altezza della propria leggenda, incanalando i suoi personaggi più iconici e amati sullo schermo per salvare se stesso e i suoi cari. Con una carriera costruita proprio per questo momento, l’attore fondamentale e pluripremiato deve assumere il ruolo di una vita: Nick Cage.

Nicolas CagePedro Pascal

Dai registi Tom Gormican e Kevin Etten, The Unbearable Weight of Massive Talent è una lettera d’amore sincera, autentica ed esilarante a Nicolas Cage, come lo conosci e lo ami… e come non l’hai mai visto prima.
È il ruolo per cui è nato.

UNA STORIA DI DUE NICK(Y)S

Il vero Nicolas Cage non è altro che una leggenda dello schermo le cui immagini storiche includono The Rock, Face/Off, Con Air, Moonstruck, Honeymoon in Vegas e la svolta dopo aver vinto l’Oscar con Leaving Las Vegas (Miglior attore, 1995). Ora, The Unbearable Weight of Massive Talent si basa su quelle opere rinomate che capovolge e le inverte con un immaginario “Nick Cage“.

Nicolas Cage ha un talento incredibile e può fare qualsiasi genere“, afferma il regista/co-sceneggiatore Tom Gormican.L’hai visto in commedie romantiche come Moonstruck. L’hai visto in commedie come The Family Man. L’hai visto nei drammi. L’hai visto in film d’avanguardia come Mandy e Wild at Heart. L’hai visto in grandi franchise tentpole, film d’azione come Con Air e Face/Off e National Treasure. Ci sono pochissimi attori in grado di interpretare ogni genere allo stesso modo, che possono passare dalla commedia al dramma, a volte all’interno dello stesso progetto, e questo è affascinante per me“.

Ma perché immaginare un’esistenza alternativa per questa leggenda di Hollywood?Nick è diventato qualcosa che trascende l’essere un attore“, dice Gormican. “È diventato una figura culturale. Man mano che la cultura diventa sempre più strana e le scelte di moda diventano più stravaganti, puoi risalire come una linea diretta al santo patrono della stranezza, Nicolas Cage. Solo vedere la sua faccia rende le persone felici. È davvero interessante e mi ha fatto venire voglia di approfondire e scoprire chi è in realtà“.

Paco León

Le idee intriganti e stravaganti di Gormican hanno attirato Cage. ”La vita personale che è diventata pubblica. È misto alla conoscenza delle interviste che ho fatto e delle cose che mi hanno sempre interessato e mi hanno portato su questa strada. In sostanza, il film è un’immaginazione basata sull’interpretazione di Tom di come potrebbe essere la mia vita“. La sceneggiatura è iniziata come un “atto di fede”, secondo il co-sceneggiatore e produttore esecutivo Kevin Etten, poiché il progetto è stato scritto su specifiche, con il soggetto che non era a conoscenza dei piani dei realizzatori. “Nick non ci conosceva e non avevamo un corpus di lavori che potesse controllare“, dice.

Cage inizialmente era riluttante a partecipare. “Non avevo alcun interesse a interpretare me stesso in un film”, ricorda.Ma poi ho ricevuto una bella lettera da Tom e ho letto la sua sceneggiatura. Il primo atto mi ha davvero terrorizzato, e quando sono arrivato al secondo e al terzo atto, ho pensato, Tom ci sta portando in un’avventura che è davvero piuttosto eccitante. La lettera, ricorda Etten, delineava in modo premuroso il motivo per cui volevamo realizzare il progetto, che sarebbe stato un vero lavoro d’amore per noi, perché amavamo Nick e volevamo celebrarlo e lavorare con lui“.

Volevamo chiarire che non stavamo affatto prendendo in giro Nicolas Cage“, aggiunge Gormican.Il film sarebbe un omaggio al suo corpus di opere, e proprio come il suo lavoro abbracciava così tanti generi, così sarebbe il nostro film“. È stata la passione di Gormican ed Etten per il lavoro di Cage, condivisa da milioni di persone in tutto il mondo, che li ha ispirati a sviluppare l’idea. “C’è così tanta benevolenza là fuori per Nick, e la gente vuole che abbia successo“, sottolinea Gormican.Abbiamo pensato, com’è veramente come persona?

Nel film, “Nick Cage” è una versione romanzata della star, immaginata come un attore un tempo molto rispettato che è caduto in tempi difficili e desidera ardentemente un ritorno alla gloria e al prestigio al botteghino. Ma la sua carriera in declino è solo uno dei suoi problemi. La finta megalomania del falso Cage ha avvelenato i suoi rapporti con la sua ex moglie Olivia (Sharon Horgan) e la figlia Addy (Lily Sheen), anche se lui non riesce a vederlo.

L’immaginario Cage si sente insoddisfatto e rifiutato, ma nulla potrebbe essere più lontano dal vero Cage, anche perché l’attore ha recentemente ricevuto alcune delle sue migliori recensioni (in una carriera di buone recensioni) per la sua interpretazione in Pig. “Questa è la versione inventata da Tom di Nick Cage, una versione nevrotica e ansiosa di Nick Cage“, dice. “Questo film è per me un vero viaggio di testa.”

NICKY

Nick è ossessionato da un’ombra: “Nicky“, interpretato anche da Cage, è un giovane (pensa a Wild at Heart-era Cage) frutto della notevole immaginazione dell’attore che urla per una concentrazione univoca sulla celebrità del cinema. “Nicky ha questi capelli lunghi e allampanati e sta guidando Nick nelle sue scelte di carriera“, dice Cage.Per me, Nicky ruba la scena.

Quello che mi ha davvero colpito in questo film è stata l’idea di interpretare Nicky, e l’interazione tra i due personaggi mi ha davvero eccitato“, dice Cage. “Nicky non si fermerà finché il suo alter ego non proverà a diventare di nuovo una star del cinema. È stato come un viaggio nella memoria, riscoprendo la mia energia di anni fa”.

Per la ricerca, Cage ha anche cercato alcune delle sue interviste alla stampa non convenzionali. Gran parte del look di Nicky è stato ispirato dall’aspetto di Cage durante quelle interviste, così come dal guardaroba che ha indossato durante la promozione di Wild at Heart, tra cui una giacca di pelle nera, jeans neri e stivali. Cage descrive il personaggio comeuna versione più giovane che vorrei uccidere. L’energia di Nicky è molto diversa da quella di Nick o da quella di Nicolas Cage. Nicky è rumoroso, audace e impenitente. Crede ancora in se stesso e ha tutto il mondo davanti a sé. Nicky mette in discussione e spinge il suo vecchio io, a volte brutalmente.

Neil Patrick Harris

Gli scontri tra Nick e Nicky sono stati, per Gormican, “le parti più interessanti del film da catturare. Penso che abbiamo trovato dei momenti magici durante le riprese“. “Nicky è probabilmente il personaggio più importante, perché rappresenta Nick alle prese con il tema centrale del film ed è il fulcro della nostra identità: per crescere e andare avanti, siamo sempre alle prese con una versione di noi stessi, che alla fine dobbiamo lasciati alle spalle”, continua Gormican.Nel nostro film, significa che Nick, come padre, ex marito e attore, era coinvolto in questa vecchia versione di se stesso: una grande star del cinema giovane, un po’ egoista e narcisista. È alle prese con la sua identità. in un modo che sembra divertente e interessante. Serve anche come richiamo al momento in cui ha raddoppiato se stesso in uno dei miei film preferiti di Nicolas Cage, nel film Adaptation.”

Per catturare le due versioni del personaggio che interagiscono tra loro, i realizzatori hanno utilizzato alcune magie degli effetti visivi, lavoro di controllo del movimento e doppi abili. “Nicolas amava recitare al contrario di se stesso“, dice Gormican, con un sorriso.Non c’è compagno di scena migliore per Nicolas Cage di Nicolas Cage.

Pedro Pascal as Javi and Nicolas Cage as Nic Cage in The Unbearable Weight of Massive Talent. Photo Credit: Katalin Vermes/Lionsgate

Riassumendo la dinamica, Cage offre: “Amo Nicky e sapevo che avrei potuto divertirmi molto con il personaggio. La sua irriverenza è simpatica, ed è sinceramente preoccupato per Nick e cerca di aiutarlo
l’unico modo in cui Nicky sa come fare.

Lionsgate presenta un Saturn Films / Burr! Produzione Productions, un film di Tom Gormican, The Unbearable Weight of Massive Talent.
CAST: Con Nicolas Cage, Pedro Pascal, Sharon Horgan, Ike Barinholtz, Alessandra Mastronardi, Jacob Scipione, Lily Sheen, con Neil Patrick Harris e Tiffany Haddish.
Regia di Tom Gormican.
Scritto da Tom Gormican e Kevin Etten.
Prodotto da Nicolas Cage, Mike Nilon, Kristin Burr, p.g.a. e Kevin Turen. I produttori esecutivi sono Samson Mücke e Kevin Etten.
Il direttore della fotografia è Nigel Bluck. Lo scenografo è Kevin Kavanaugh. A cura di Melissa Bretherton, ACE.
Il costumista è Paco Delgado.
Musica di Mark Isham.
Il supervisore musicale è George Drakoulias. Casting di Mary Vernieu, CSA e Jessica Kelly, CSA.

*Prossimamente in arrivo nei cinema italiani