Italia Testi Canzoni Variety

GIUMO – esce oggi FELICITÀ sfuggevole, fatta di momenti e per questo così speciale

GIUMO

FELICITÀ

Una velata critica alla spasmodica necessità di trasformare
uno stato d’animo in uno status quo.

Esce oggi giovedì 14 aprile Felicità, il nuovo singolo di GIUMO, primo estratto dal nuovo album di prossima uscita per peermusic ITALY.

Nel brano, nato da una riflessione emersa verso la fine della prima quarantena e poco prima che ne iniziasse un’altra, GIUMO s’interroga sul tema della felicità, sfuggevole, fatta di momenti e per questo così speciale ai nostri occhi: durante la quarantena mi sembrava che il mondo fosse diviso in due. Da una parte chi pensava di volersi riprendere quello status di “felicità” che la pandemia gli aveva strappato (non sapendo che non sarebbe finita li quella pandemia e non sarebbe dipeso da loro), dall’altra chi era rassegnato e pensava che il mondo stesse finendo. Come possono delle persone essere cosi assetate di felicità quando ce ne sono altre che sono addirittura ormai del tutto arrese davanti al mondo che viviamo?

STREAM https://lnk.fu.ga/felicita

Tale contraddizione, parte della natura dell’essere umano, emerge in questo brano malinconico, quasi tragicomico, che trova le sue principali influenze musicali nella dance elettronica di underscores e nell’ r’n’b sperimentale di Jai Paul. Sentendosi un po’ parte di quegli arresi di cui parla, GIUMO canta quanto possa essere “triste” vivere alla perenne ricerca della felicità ma non per questo si abbandona al nichilismo. Prendere atto della propria infelicità è il primo passo per poterla superare.

Note Biografiche: GIUMO, nome d’arte di Giuseppe Francesco Montemurno, è esponente di spicco della crew Klen Sheet, collettivo di rapper, beatmaker e producer di varia provenienza di base a Milano. Dopo il folgorante esordio del VOLUME I e diverse collaborazioni in veste di produttore per altri artisti (Maggio, Tanca, Ngawa), è pronto a tornare con un nuovo progetto discografico in perfetto stile GIUMO, un po’ pazzo, con un’estetica ricercata, imprevedibile e mai banale.

GIUMO – foto di Umberto Nicoletti

Testo Felicità di Giumo

Sveglia presto ma non ho da fare,

la luce in casa sembra di sognare

col cielo coperto

noi senza coperte nudi come de bambini

facciamo gemiti più forti

e gridiamo ci sono

a sto mondo di merda fatto di persone stanche di

stanche di credere stanche di vivere stanche di dire di no

stanche di credere stanche di vivere stanche di dire di no

stanche di dire di no

RIT

Se sai come uscire da qua

non mentirmi non stare da sola

che poi ti chiami Felicità

è triste averti una notte sola

è triste averti una notte sola

E crederò a tutto adesso solo per sentirmi un uomo

e non di nuovo solo

mi sembri tritolo

anche quando io t’ ignoro

sparirò di nuovo

non mentirmi non stare da sola

RIT

Se sai come uscire da qua

non mentirmi non stare da sola

che poi ti chiami Felicità

è triste averti una notte sola

è triste averti una notte sola