Italia Variety

LITA – dopo il singolo Monet pubblica oggi DOV’È L’AMORE

LITA

dopo il singolo Monet pubblica oggi

DOV’È L’AMORE

DOV’È L’AMORE è il nuovo singolo della cantautrice LITA, disponibile da venerdì 22 aprile su tutte le principali piattaforme digitali per Epic/Sony Music Italy.

Dopo avere collaborato come autrice con artisti di fama internazionale come l’ex membro delle Fifth Harmony Ally Brooke, la superstar mondiale INNA, la cantante pop Loren Gray e Tedua e dopo aver pubblicato diversi singoli di successo, la giovane cantautrice torna con un nuovo brano.

In DOV’È L’AMORE Lita canta il momento in cui viene a meno il contatto in una relazione: quello fisico, in un rapporto a distanza, ma anche la perdita dell’intimità tra due persone che si sono amate e che, seppure ancora insieme nello stesso spazio, non riescono più a toccarsi. La cantautrice si chiede dove finisca questo amore, invisibile ma tangibile, verso l’altro e nei confronti di sé stessi, affrontando i continui alti e bassi che caratterizzano la vita di un artista. Il sentirsi invincibili e subito dopo deboli, l’essere “di carta, di porcellana”, subire gli effetti dell’influenza del giudizio altrui.

stream https://epic.lnk.to/dovelamore

Dov’è l’amore è l’inno dell’incertezza. È una cosa che tutti ci domandiamo quando non riconosciamo più il sentimento che provavamo. Nei rapporti amorosi anche con chi all’inizio si ha un’ottima affinità fisica, dopo qualche anno ci di può trovarsi uno vicino all’altro a chiedersi “cosa ci è successo? Siamo ancora noi?”. Insomma, il non riconoscersi più nell’altro. Il tutto è raccontato in modo ovattato e sognante. È un testo duro racchiuso in una nuvola soffice

Prodotto da Sebastian Torres, DOV’È L’AMORE è un brano dalle sonorità di respiro internazionale in cui, come nelle altre produzioni di Lita, si riconoscono i richiami nostalgici e cinematografici della tradizione italiana.

Biografia: Lilian Caputo ha plasmato LITA nel 2020, con il desiderio di miscelare il pop americano della sua vita professionale quotidiana di Los Angeles con le tradizionali influenze musicali italiane che le ricordavano con malinconia la sua infanzia a Roma. LITA passa con naturalezza dall’italiano e all’inglese ed è estremamente abile a fondere il suo stile di vita transatlantico in un paesaggio sonoro coeso. Citando le opere leggendarie di artisti come Mina, Battisti, Celentano, Raffaella Carrà e Battiato, campionando Verdi o trovando ispirazione nella cultura italiana per antonomasia, LITA trova sempre un modo per incorporare il suo paese d’origine nelle sue sonorità.
Figlia della cantante lirica di fama internazionale Fiamma Izzo d’Amico, Lilian racconta l’amore della famiglia per le forme d’arte – dall’ incoraggiamento del nonno a suonare il pianoforte alle tournée in giro per il mondo di sua madre, all’amore di suo padre per il cinema e i classici – come elementi essenziali per il suo suono.

Già durante l’infanzia, era una nota doppiatrice e ha prestato la sua voce a celebri film come Lilo & Stitch, Le cronache di Narnia, Espiazione, la riedizione di ET e Il Grinch. Racconta l’influenza che l’industria cinematografica ha avuto nel suo lavoro: “Il doppiaggio mi ha decisamente segnata come artista discografica. Soprattutto mi ha insegnato a lavorare con gli altri e ad ascoltare l’input di un direttore o i commenti altrui. È una forma d’arte che ho bevuto col latte grazie alla tradizione della mia famiglia in questo settore. Ho iniziato a cinque anni con Il Grinch, in cui oltre a recitare dovevo anche cantare.

Grazie agli studi al prestigioso Berklee College of Music di Boston ha affinato il suo talento da cantautrice con autori leggendari come John Oates e Kara DioGuardi.
Dopo la laurea, Lilian si è trasferita a Los Angeles e si è rapidamente affermata nella scena cantautorale della città. Le sue canzoni sono state registrate da artisti come l’ex membro delle Fifth Harmony Ally Brooke, la superstar mondiale INNA, l’astro nascente pop Loren Gray e il DJ elettronico/team di produzione Sondr. Più di recente, LITA ha attirato l’attenzione della superstar italiana Tedua e del suo team Golpe. Una session dell’ultimo minuto ha portato LITA e il rapper a collaborare alla produzione del disco di platino “Colori” dall’album al primo posto di Tedua La Vita Vera Mixtape. A luglio esce la collaborazione con Julia Wolf nel brano “In My Way (chi sei)”. Il lavoro di LITA come artista indipendente include anche i suoi primi due singoli “Ciao Ciao” e “Bionda”, che sono stati trasmessi da emittenti come Radio DeeJay e la radio statunitense KEXP. Il 2022 inizia con l’uscita del singolo “Monet” che nasce da una personale ricerca nei confronti della musica tradizionale italiana.