Italia Variety

FRANCESCO CURCI – online il video CATTIVO RAGAZZO riflette una visione estetica ben precisa dell’artista

FRANCESCO CURCI

ONLINE IL VIDEO UFFICIALE DI

CATTIVO RAGAZZO

È online il video ufficiale di “Cattivo ragazzo”, il nuovo singolo di Francesco Curci in radio e negli store digitali dal 22 aprile per l’etichetta Show in Action (distribuzione Pirames International).

Il video, prodotto da Deorb Films, riflette una visione estetica ben precisa dell’artista, protagonista assoluto della clip, in cui l’ascensore diventa da una parte la passerella su cui far sfilare le innumerevoli versioni della sua personalità in un’alternanza costante di outfit a dimostrazione del suo spirito camaleontico che lo porta a cambiare costantemente pelle e rinnovarsi, dall’altra la prigione entro cui è proscritta la sua anima per quel temperamento impertinente che lo accompagna fin da bambino, dalla quale riesce però a liberarsi finendo a ballare sotto i ritagli di luce di un tramonto.

A proposito di Cattivo ragazzo”, l’artista dichiara:

«È il brano della vita, quello che avrei sempre voluto scrivere per parlare di me, di ciò che sono stato e di ciò che sono oggi. Un vero e proprio identikit. È stato liberatorio scriverlo, ma ancora di più cantarlo. Finalmente sento di aver trovato la mia dimensione, la mia vera natura, nei suoni, nella voce, nella cifra espressiva. Mi appartiene più di qualunque altro brano mai scritto finora, è una seconda pelle

Cattivo ragazzo”, che arriva a pochi mesi da “Come Frank” con cui ha tenuto a battesimo il nuovo percorso artistico, si caratterizza per un incalzante elettropop, a tratti dream, con contaminazioni dance anni ’90 che lo rendono potentemente catchy e per un testo “spregiudicato” in cui l’artista si racconta senza filtri a ritroso nel tempo, dall’infanzia turbolenta vissuta all’insegna dell’emarginazione e spesso segnata da episodi di violenza sino agli anni della crescita che hanno visto conformare sempre più la personalità irriverente con cui si presenta oggi in questo brano che suona a tutti gli effetti come un canto di rivincita.

IG @francescocurciofficial