Eurovision song contest Italia Ucraina Variety

Eurovision Song Contest 2022 – l’Ucraina vince con i Kalush Orchestra, online il video Stefania con le immagini della guerra

Eurovision Song Contest 2022

L’Ucraina

vince con la

Kalush Orchestra

online il video

STEFANIA

con le immagini della guerra

Kalush Orchestra e Oksana Skybinska
della delegazione della televisione pubblica Suspilne UA:PBC

Kalush Orchestra hanno condiviso le loro emozioni e pensieri durante la conferenza stampa dopo la vittoria della 66° edizione dell’Eurovision Song Contest con il loro brano Stefania.

La band ha iniziato con un messaggio di gratitudine a tutti i cittadini europei che hanno premiato la loro canzone con un record di punti, così come alle giurie che hanno votato a loro favore:

Vogliamo ringraziare tutti le persone che hanno votato per l’Ucraina. La vittoria è molto importante per l’Ucraina, soprattutto quest’anno. Per noi, questo sostegno è ancora più importante per l’Ucraina in questi tempi. E apprezziamo davvero che chi ci ha aiutato con i suoi voti.

Gli artisti esprimono la loro convinzione che, sebbene questa sia una grande vittoria per l’Ucraina all’Eurovision Song Contest, sia anche una straordinaria vittoria per la musica ucraina, che sperano venga esplorata e diffusa ampiamente dopo aver vinto il trofeo Eurovision.

Ogni vittoria è molto significativa per l’Ucraina in questi giorni. Siamo qui per dimostrare che la cultura ucraina e la musica ucraina sono vive e hanno il loro suono e la loro firma speciale. Puoi ascoltare musica ucraina, guardare film ucraini e visitare l’Ucraina. Oltre a noi, ci sono così tante persone di talento in Ucraina che fanno musica e fanno così tanti progetti creativi. Ti invitiamo a sostenerli e a seguirli anche tu.

La band è molto orgogliosa della vittoria e si è goduta il viaggio della canzone per arrivare qui. Dalla reazione iniziale quando hanno presentato Stefania alla preselezione dell’Eurovision ucraina a Vidbir, alla risposta che hanno avuto quando hanno presentato il brano in vista del Contest.

Ultimamente la canzone era al numero uno secondo le probabilità. Ma anche prima dello scoppio della guerra, era tra le primi cinque con i bookmaker. Abbiamo viaggiato in tutta Europa e abbiamo ascoltato molto questa canzone. E ci siamo davvero divertiti; sentire il brano suonare in giro per l’Europa.

Come da tradizione nel Contest, la nazione vincitrice dell’Eurovision potrà ospitare il Contest nel proprio paese l’anno successivo. Presto si parlerà se l’Ucraina abbia intenzione di farlo, data l’attuale situazione nel Paese.

video Kalush Orchestra – Stefania (Official Video Eurovision 2022)

Questo film è basato su eventi veri durante l’aggressione militare in Ucraina nel 2022 è stato girato a Bucha, Irpin, Gostomel e Borodyanci. Non ripetere/copiare/imitare ciò che vedi nel video, non mettere in pericolo la tua vita e la tua salute.

Credits:
Director – Max Ksjonda
DOP – Volodymyr Shkliarevskyi
Producer – Stanislav Smyrnov

stream https://kalushde.lnk.to/stefania

L’anno prossimo, l’Ucraina sarà felice di ospitare l’Eurovision Song Contest, e in effetti tutta l’Europa, nella nuova, integrata e felice Ucraina. È troppo presto per parlare dei nostri piani, ma ovviamente faremo tutto il possibile per realizzare il prossima Eurovision nella nuova pacifica Ucraina.” continua Oleg

Come i fan sanno, la canzone Stefania è stata scritta per onorare la madre di Oleg Psyuk. Un membro della stampa chiede se Oleg sia ancora riuscita a chiamarla, da quando ha appreso della vittoria.

Non ho ancora avuto il tempo di chiamarla, le ho appena scritto. È piuttosto tardi in Ucraina, quindi ho deciso che la chiamerò domani.

Infine, il discorso si sposta su ciò che verrà dopo per la Kalush Orchestra e i suoi membri, dato che torneranno a casa in un Paese in guerra a causa dell’invasione della Russia e pieno di tante incertezze in questo momento.

Abbiamo un’autorizzazione temporanea per essere qui e finisce tra due giorni. E così tra due giorni torneremo in Ucraina. È difficile dire cosa faremo, perché questa è la prima volta che vinciamo l’Eurovision Song Contest! Ma come ogni ucraino, combatteremo e combatteremo fino alla fine.

Successivamente, Martin Österdahl, supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, ha inviato un messaggio ai membri della Kalush Orchestra e alla delegazione ucraina.

Ora abbiamo completato il 66° Eurovision Song Contest ed è stato memorabile. Congratulazioni per questa storica vittoria. Fin dall’inizio di questo Eurovision Song Contest siete stati straordinari, siete stati valorosi e siete stati coraggiosi. Sappiamo che questo è stato un momento molto difficile per voi, ma fin dal primo giorno siete stati così impressionanti e ci avete affascinato tutti. Congratulazioni per questa incredibile vittoria.

La band lascia il palco per un photocall finale, e con le parole di Martin e la vittoria della Kalush Orchestra si chiude il capitolo finale dell’Eurovision Song Contest 2022, ospitato a Torino.

Nel dettaglio i punteggi e le altre nazioni classificate (video playlist dei 25 brani e interval act):

Il membro ucraino dell’EBU UA:PBC (televisione pubblica ucraina) ha vinto il 66° Eurovision Song Contest con la canzone “Stefania” eseguita dalla Kalush Orchestra. È la terza vittoria per l’Ucraina che ha trionfato l’ultima volta nel 2016.

Sabato 14 maggio a Torino 25 Paesi hanno preso parte al Grand Final del più grande evento di musica dal vivo del mondo, condotto dalla Rai (televisione pubblica italiana), membro italiano dell’EBU.

Ivan Klymenko, Oleg Psiuk, Ihor Didenchuk, Tymofii Muzychuk e Vitalii Duzhyk hanno scritto la canzone vincente che ha concluso la serata con 631 punti, 165 punti davanti al 2° posto del Regno Unito rappresentato da Sam Ryder che canta “Space Man“, la spagnola Chanel con “SloMo” ha chiuso al terzo posto.

Sam Ryder UK

La classifica definitiva del Grand Finale dell’Eurovisione Song Contest 2022

  1. 🇺🇦 Ukraine: Kalush Orchestra – Stefania(631 points)
  2. 🇬🇧United Kingdom: Sam Ryder –Spaceman(466 points)
  3. 🇪🇸 Spain: Chanel –SloMo(459 points)
  4. 🇸🇪 Sweden: Cornelia Jakobs –Hold Me Closer (438 points)
  5. 🇷🇸 Serbia: Konstrakta –In Corpore Sano (312 points)
  6. 🇮🇹 Italy: Mahmood & BLANCO –Brividi (268 points)
  7. 🇲🇩 Moldova: Zdob și Zdub & Advahov Brothers –Trenulețul(253 points)
  8. 🇬🇷 Greece: Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together (215 points)
  9. 🇵🇹 Portugal: MARO –Saudade Saudade(207 points)
  10. 🇳🇴 Norway: Subwoolfer –Give That Wolf A Banana (182 points)
  11. 🇳🇱 Netherlands: S10 – De Diepte (171 points)
  12. 🇵🇱 Poland: Ochman – River (151 points)
  13. 🇪🇪 Estonia: Stefan –Hope (141 points)
  14. 🇱🇹 Lithuania: Monika Lui – Sentimentai(128 points)
  15. 🇦🇺 Australia: Sheldon Riley –Not The Same (126 points)
  16. 🇦🇿 Azerbaijan: Nadir Rustamli –Fade To Black (106 points)
  17. 🇨🇭 Switzerland: Marius Bear –Boys Do Cry(78 points)
  18. 🇷🇴 Romania: WRS –Llámame (65 points)
  19. 🇧🇪 Belgium: Jérémie Makiese –Miss You(64 points)
  20. 🇦🇲 Armenia: Rosa Linn – Snap (61 points)
  21. 🇫🇮 Finland: The Rasmus –Jezebel(38 points)
  22. 🇨🇿 Czech Republic: We Are Domi –Lights Off (38 points)
  23. 🇮🇸 Iceland: Systur – Með Hækkandi Sól (20 points)
  24. 🇫🇷 France: Alvan & Ahez –Fulenn (17 points)
  25. 🇩🇪Germany: Malik Harris –Rockstars (6 points)

Dopo le esibizioni dei 25 Finalisti, i risultati delle giurie delle 40 nazioni partecipanti che hanno votato alla prova generale di venerdì sono stati distribuiti lasciando il Regno Unito in testa.

Blanco e Mahmood – Italia

Questa è stata seguita da un’eccitante e tesa sequenza in cui i televoti degli spettatori per ogni Paese in competizione sono stati combinati e aggiunti al tabellone dei punteggi, risultando in un finale emozionante che ha visto l’Ucraina balzare in cima.

Un pubblico stimato di quasi 200 milioni di persone avrà assistito al Contest di quest’anno, trasmesso in diretta nei 40 paesi partecipanti. L’evento ha raggiunto milioni anche su TikTok, Official Entertainment Partner del Contest, dove i 3 spettacoli dal vivo sono stati trasmessi in diretta streaming per la prima volta e su YouTube.

I 25 finalisti si sono esibiti dal vivo davanti a un pubblico di quasi 7.000 spettatori all’interno del PalaOlimpico.

In totale, 40 membri dell’EBU hanno partecipato all’Eurovision Song Contest di quest’anno. 15 nazioni sono state eliminate in due semifinali tenutesi il 10 e 12 maggio.

Martin Österdahl, supervisore esecutivo dell’ESC dell’EBU, ha dichiarato: “L’Eurovision Song Contest è l’unico evento culturale che unisce veramente l’Europa. Quest’anno è stato più importante che mai riunire milioni di persone attraverso i nostri valori comuni e l’amore per la musica. il più grande evento di musica dal vivo del mondo è anche il programma televisivo in diretta più ambizioso del mondo e non potremmo essere più felici e più grati per l’incredibile lavoro che la Rai ha svolto qui a Torino.

Su un fantastico palcoscenico davanti a centinaia di milioni di spettatori in tutto il mondo, ogni artista e cantautore ha portato qualcosa di unico al Concorso e ha incarnato ciò di cui tratta questa competizione: diversità, universalità e unire l’Europa su un unico palco. Ci congratuliamo con l’Ucraina e la Kalush Orchestra per la vittoria e la superba prestazione.

Ora inizieremo a pianificare per il 2023 con l’emittente vincitrice UA:PBC. Ovviamente, ci sono sfide uniche coinvolte nell’ospitare la competizione del prossimo anno.

Tuttavia, come in qualsiasi altro anno, non vediamo l’ora di discutere tutti i requisiti e le responsabilità coinvolti nell’ospitare la competizione con Suspilne UA:PBC e tutte le altre parti interessate per assicurarci di avere l’impostazione più adatta per il 67esimo Eurovision Song Contest“.

Nella produzione sono state utilizzate 24 telecamere, 78 microfoni e oltre 2.800 apparecchi di illuminazione. Sul palco sono stati impiegati 727 metri quadrati di schermi LED e 440 altoparlanti hanno portato “The Sound of Beauty”, il tema di quest’anno al pubblico nell’arena

Circa 500 giornalisti sono stati anche nella città ospitante Torino per seguire l’evento con altri 1000 che hanno seguito l’evento dai propri Paesi grazie a un Centro stampa online.

Il Grand Final dell’Eurovision Song Contest 2022 è stato trasmessa in diretta in tutte le 40 nazioni partecipanti dai membri EBU:

RTSH (Albania), ORF (Austria), AMPTV (Armenia), ICTIMAI (Azerbaijan), VRT (Belgium), RTBF (Belgium), HRT (Croatia), CyBC (Cyprus), ČT (Czech Republic), DR (Denmark), ERR (Estonia), YLE (Finland), France Télévisions (France), GPB (Georgia), ARD (Germany), ERT (Greece), MTV (Hungary), RÚV (Iceland), RTÉ (Ireland), KAN (Israel), RAI (Italy), LTV (Latvia), LRT (Lithuania), MRT (North Macedonia), PBS (Malta), TRM (Moldova), RTCG (Montenegro), AVROTROS (The Netherlands), NRK (Norway), TVP (Poland), RTP (Portugal), TVR (Romania), SMRTV (San Marino), RTS (Serbia), RTVSLO (Slovenia), RTVE (Spain), SVT (Sweden), SRG SSR (Switzerland), UA:PBC (Ukraine), BBC (United Kingdom) and Associate Member SBS (Australia).  

Anche la NBC, ospite dell’American Song Contest che si è concluso lunedì 9 maggio, ha trasmesso in streaming tutti gli spettacoli di quest’anno sulla sua piattaforma Peacock.

14 membri della radio EBU trasmettono in diretta la Grand Final: VRT (Belgio), ORF (Austria), BNR (Bulgaria), ERR (Estonia), RBB (Germania), RTÉ (Irlanda), RAI (Italia), LRT (Lituania), NPO (Paesi Bassi) RTS (Serbia), RTVS (Slovacchia), RTVSLO (Slovenia), SR (Svezia) e BBC (Regno Unito). Il 66° Eurovision Song Contest è stato una coproduzione tra EBU e Rai.

Fonte EBU – Eurovision Song Contest – foto di copertina Laura Pausini, Mika, Alessandro Cattelan, Kalush Orchestra, Oksana Skybinska capo delegazione Suspilne