Eventi Culturali USA Variety

David Bowie – i 50 anni dell’album Ziggy Stardust BMG celebra l’anniversario

David Bowie

I 50 anni dell’album Ziggy Stardust

BMG celebra l’anniversario

Cinquanta anni fa, David Bowie insieme alla sua band di supporto The Spiders from Mars, pubblicava il suo quinto album in studio The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars, comunemente abbreviato in Ziggy Stardust.

David Bowie The Rise and Fall of
Ziggy Stardust and the Spiders from Mars

Il precedente successo nelle classifiche è stato ottenuto con singoli come “Space Oddity”, “The Man Who Sold The World” e il suo LP successivo Hunky Dory, ma è stato il quinto album in studio di Bowie che lo avrebbe catapultato verso la celebrità catturando l’attenzione e l’immaginazione di Bowie. milioni in tutto il mondo.

Al momento della sua uscita, l’album ha raggiunto la posizione numero cinque nella classifica degli album del Regno Unito e al numero 75 nelle classifiche musicali di Billboard negli Stati Uniti. “Starmanè stato pubblicato come singolo principale il 28 aprile 1972, risultando in un momento decisivo per la carriera di Bowie, con “Suffragette City” come lato B. Bowie è stato quindi invitato a esibirsi nello show televisivo della BBC Top of the Pops dopo che “Starman” è salito al numero 41 della UK Singles Chart.

David Bowie – Starman (Top Of The Pops Version – 2022 Mix)

Nella recensione di Rolling Stone del 1972, hanno descritto l’album comel’album più tematicamente ambizioso e musicalmente coerente di David Bowie fino ad oggi, il disco in cui scioglie i principali punti di forza del suo lavoro precedente possedendo una completa padronanza degli elementi del rock & roll“.

Ziggy Stardust è stato ristampato più volte ed è stato rimasterizzato nel 2012 per il suo 40° anniversario. Riconosciuto universalmente come “culturalmente, storicamente e artisticamente significativo“, nel 2017 la Library of Congress ha selezionato l’album per la conservazione nel National Recording Registry affermando: “‘Ziggy Stardust’ può essere considerato un album di standard rock“.

Nel 1987, Rolling Stone ha classificato Ziggy Stardust al sesto posto nella lista dei 100 migliori album degli ultimi vent’anni e di nuovo nel 2020, collocandolo al numero 40 nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi.

MOONAGE DAYDREAM

BMG è orgogliosa di annunciare che uscirà a breve Moonage Daydream, un nuovo ritratto definitivo di David Bowie di Brett Morgen e il primo film ad essere ufficialmente approvato dall’eredità di Bowie.

BMG e il suo partner di co-produzione Live Nation Productions, i produttori esecutivi e i finanziatori del film, hanno concesso in licenza i diritti di distribuzione negli Stati Uniti a Neon mentre la Universal Entertainment International si occuperà del film al di fuori degli Stati Uniti. I diritti via cavo e streaming per il Nord America sono stati concessi in licenza a HBO e HBO Max.

Il film, inclusa la title track, attinge ampiamente dal catalogo di canzoni di Bowie dal 1970 al 1977 in cui BMG ha una partecipazione del 25% tra cui “Changes”, “Starman”, “Ziggy Stardust”, “The Jean Genie”, “All The Young Dudes”. ‘, ‘Life on Mars’, ‘Rebel Rebel’, ‘Fame’, ‘Young Americans’ e ‘Golden Years’. Il rapporto di BMG con il catalogo di Bowie non è influenzato dalla recente acquisizione da parte della Warner Music del catalogo di brani di Bowie.

Stream https://lnk.to/DB75OfficialPlaylist

Fred Casimir, EVP Global Repertoire di BMG, ha dichiarato: “Questo è stato un lavoro d’amore di cinque anni per onorare uno dei più grandi cataloghi di canzoni nella storia della musica. BMG è orgogliosa di costruire sulla nostra relazione a lungo termine con la tenuta di David Bowie lavorando fianco a fianco con i nostri partner Live Nation Productions per portare la visione di Brett Morgen sul grande schermo”.

L’acclamato regista Brett Morgen (The Kid Stays in the Picture, Cobain: Montage of Heck, Jane) ha sintetizzato la musica e l’arte di David Bowie in una sublime odissea cinematografica esperienziale caleidoscopica che esplora il viaggio creativo, spirituale e filosofico di Bowie. Con filmati, performance e musica mai visti prima, il film è guidato esclusivamente dalla narrazione di Bowie. Il film presenta 47 brani musicali, mixati dai loro steli originali. Tony Visconti, collaboratore e amico di lunga data di Bowie, è il produttore musicale del film.

Moonage Daydream è il primo film di un accordo multi-immagine tra Brett Morgen e BMG per le produzioni IMAX. Progettato fin dall’idea come un’esperienza cinematografica unica, il film uscirà in IMAX in mercati selezionati.

Il documentario in uscita è l’ultimo progetto della crescente linea di film e progetti televisivi legati alla musica di BMG, tra cui DIO: Dreamers Never Die, che ha recentemente debuttato in anteprima mondiale al 2022 SXSW Film Festival; le selezioni acclamate dalla critica al Sundance Film Festival David Crosby: Remember My Name – nominato ai Grammy come “Miglior film musicale” – e il documentario di Joan Jett, Bad Reputation; Rudeboy: La storia di Trojan Records; ed Echo In The Canyon, uno dei documentari di maggior incasso del 2019.

Il film documentario è stato presentato al Festival di Cannes 2022

Di recente, BMG ha collaborato con Pulse e Quickfire Films e il cantautore Lewis Capaldi, pluripremiato, due volte vincitore del BRIT Award e nominato ai Grammy Award, per il suo lungometraggio documentario d’esordio. BMG è l’editore musicale di lunga data delle canzoni di Capaldi.

Moonage Daydream è scritto, diretto, montato e prodotto da Brett Morgen. I produttori esecutivi sono Hartwig Masuch, Kathy Rivkin Daum e Justus Haerder per BMG; Michael Rapino, Heather Parry e Ryan Kroft per Live Nation Productions; Bill Zysblat, Tom Cyrana, Aisha Cohen ed Eileen D’Arcy per RZO; Billy Gerber e Debra Eisenstadt. Il film è della Public Road Productions.