Italia Testi Canzoni Variety

MATTEO ALIENO – pubblica IL TUO RITRATTO una ballad per fermare il tempo

MATTEO ALIENO

PUBBLICA

IL TUO RITRATTO

Una ballad per fermare il tempo 

Il Tuo Ritratto” è il nuovo inedito di Matteo Alieno da oggi 24 giugno disponibile su tutte piattaforme digitali per Honiro Label.

Prodotto insieme a Marta Venturini, questo brano rispetto ai brani precedenti assume una dimensione più intima e sognante. Il testo nella sua semplicità racconta una sfaccettatura dell’amore poco banale con una bellissima forza evocativa, confermando Matteo Alieno come una delle penne più fini del nuovo cantautorato romano.

Questo pezzo è un regalo che ho fatto ad una persona a cui voglio molto bene, quando sarà grande lo potrà riascoltare e potrà ricordarsi di come la vedevo io a 20 anni, così non si dimenticherà mai questo periodo della sua vita. Credo di aver ingannato questo dispettoso tempo che passa, o almeno ci ho provato”.

Stream https://bfan.link/il-tuo-ritratto

Con “Il Tuo RitrattoMatteo Alieno vuole fermare il tempo e raccontare le emozioni e l’amore per la propria ragazza. Il cantautore con un stile a tratti quasi bambinesco, snocciola immagini di grande dolcezza su arrangiamenti ombrosamente ovattati.

Testo: Matteo Pierotti
Mix: Jesse Germanò
Master: Giovanni Nebbia
Produzione: Matteo Pierotti, Marta Venturini
Artwork: Francesco Corsello
Foto: Lorenzo Piermattei

Testo canzone IL TUO RITRATTO di MATTEO ALIENO
Scritta da: Matteo Pierotti

La tua risata è sempre vera in questa recita
Le tue parole sempre nuove in questa replica
Eh si eh si
Io le parole provo a usarle per dipingerti
Mischiandole migliorano e colorano
Un po’ qui, un po’ lì
Ed è sempre al posto giusto tutto quello che mi dici con le labbra sopra e sotto che gli fanno una cornice
Così così
Che sbadigli ogni minuto anche se dormi 20 ore e quel sorriso imbarazzato un po’ sporco di gelato
Fermati così così

Che Ora ti dipingo come sei
Per non invecchiare mai
Così ti ricorderai
Questo è il tuo ritratto
Ora ti dipingo come sei
Per non invecchiare mai
Per Quando ti riguarderai
Questo è il tuo ritratto

Hai lo sguardo di chi ha visto tutto e ancora niente
Di chi ha ancora ha un po’ di ingenuità e quindi la nasconde
Di qua di là
Dove nessuno se la ruba o insomma se la prende
Sotto sotto una bugia o sotto quella pelle
Liscia liscia
Che diventi tutta rossa coi miei mille complimenti
Non ti ci abitui mai ma non devi vergognarti dai
non vergognarti mai
Che Provi a scomparire a diventare trasparente
Ma ti riconosco subito fra tutta questa gente si
sei qui

E Ora ti dipingo come sei
Per non invecchiare mai
Così ti ricorderai
Questo è il tuo ritratto
Ora ti dipingo come sei
Per non invecchiare mai
Per Quando ti riguarderai
Questo è il tuo ritratto

Eh no non avrai per sempre la tua età
Ma io conosco bene questa
E da qui non scapperà
No non so Dove finiremo noi chissà
E questa canzone chissà quanti anni avrà

Questo è il tuo ritratto
Ora ti dipingo come sei
Per non invecchiare mai
Per Quando ti riguarderai
Questo è il tuo ritratto