FILM TV SERIE TV USA Variety

Emmy Awards 2022 – le SerieTV, i Film in nomination, quest’anno le donne sono protagoniste nella regia e nella sceneggiatura

Emmy Awards 2022

Annunciate le candidature della 74ª edizione
le SerieTV e i Film in nomination
quest’anno le donne sono protagoniste
nella regia e nella sceneggiatura

In dettaglio i titoli di :

  • Apple TV+
  • Netflix
  • Prime Video
  • The Walt Disney Company

Le nomination per il 74° Emmy® Awards sono state annunciate il 12 luglio, riconoscendo una grande quantità di nuove eccezionali programmazioni, i preferiti di ritorno e gli artisti veterani e un’ampia gamma di narrazioni innovative su più piattaforme.

La cerimonia virtuale dal vivo è stata presentata da JB Smoove (Curb Your Enthusiasm) e Melissa Fumero (Brooklyn Nine-Nine) insieme al presidente e CEO della Television Academy Frank Scherma.

La serie tv Succession detiene il primo posto di quest’anno con 25 nomination agli Emmy, seguite da Ted Lasso e The White Lotus (20), Hacks e Only Murders in the Building (17) ed Euphoria (16).

La televisione continua a intrattenere, informare e collegare il mondo. Con una produzione ai massimi storici, l’Academy ha ricevuto un numero record di candidature agli Emmy in questa stagione“, ha affermato Scherma. Mentre ci prepariamo per la serata più importante dell’industria dell’intrattenimento, siamo entusiasti di onorare gli innovatori, i creatori, gli artisti e i narratori che stanno spingendo questa età di platino della televisione“.

È stato un anno di notevole successo per le donne. Quasi la metà dei registi nominati nelle categorie di scripted directing sono donne. Questa stagione ha visto le donne ricevere quasi il 40% delle nomination nella categoria scripted writing. Il 34% dei candidati di quest’anno per l’Outstanding Writing in tutte le categorie di scrittura erano donne.

In totale, in questa stagione, ci sono 50 artisti candidati per la prima volta in tutte le categorie tra cui :

Chadwick Boseman (What If…?), Jennifer Coolidge (The White Lotus), Elle Fanning (The Great), Andrew Garfield (Under the Banner of Heaven ), Jung Ho-yeon (Squid Game), Oscar Isaac (Scenes From A Marriage), Lily James (Pam e Tommy), Lee Jung-jae (Squid Game), Barack Obama (Our Great National Parks), Sheryl Lee Ralph ( Abbott Elementary), Adam Scott (Severance), Sebastian Stan (Pam & Tommy), Peter Sarsgaard (Dopesick), Amanda Seyfried (The Dropout) e Sydney Sweeney (due nomination per la prima volta, Euphoria e The White Lotus).

Oltre a Sweeney, i personaggi con più nomination quest’anno includono Jason Bateman (interpretazione e regia per Ozark), Quinta Brunson (interpretazione e scrittura per Abbott Elementary), Nicole Byer (conduttrice di Nailed It e scrittura per Nicole Byer: BBW (Big Beautiful Strano)), Jerrod Carmichael (performance Saturday Night Live e scrittura per Jerrod Carmichael: Rothaniel), Julia Garner (Ozark e Inventing Anna), Bill Hader (interpretazione, sceneggiatura e regia per Barry e performance per Curb Your Enthusiasm), Steve Martin (interpretazione e scrittura per Only Murders in the Building), Amy Poehler (conduttrice di Making It e regia di Lucy e Desi), Rhea Seehorn (Better Call Saul e Cooper’s Bar), Harriet Walter (Ted Lasso e Succession) e Zendaya (performance, musica e testi per Euforia).

Le liste delle nomination possono essere riviste nei casi in cui i nomi o i titoli non siano corretti o i ricorsi per le modifiche, inclusa l’aggiunta o la rimozione di nomi, siano approvati dal Comitato per gli Emmy Awards della Television Academy. L’idoneità del produttore si basa principalmente sul titolo; i produttori nominati in alcune categorie di programmi saranno annunciati entro metà agosto e potrebbero aumentare il numero dei candidati. La votazione online del round finale inizia il 12 agosto 2022.

La 74a edizione degli Emmy Awards sarà trasmessa in diretta dal Microsoft Theatre lunedì 12 settembre (8:00-11:00 PM EDT/5:00-8:00 PDT) sulla NBC e sarà trasmessa in diretta per la prima volta su Peacock . I Creative Arts Emmy Awards 2022 si svolgeranno al Microsoft Theatre per due notti consecutive sabato 3 settembre e domenica 4 settembre.

INFORMAZIONI THE TELEVISION ACADEMY:
La Television Academy si sforza di plasmare e far progredire il panorama televisivo dinamico, sostenendo l’industria televisiva mentre espande gli orizzonti dell’eccellenza televisiva. Attraverso i suoi programmi, pubblicazioni ed eventi innovativi, l’Academy e la sua Fondazione promuovono, potenziano e collegano la variegata comunità di narratori che alimentano il mezzo, celebrando l’eccellenza del settore e riconoscendo i risultati ottenuti attraverso premi e riconoscimenti, tra cui l’ambito Emmy® Award, la Hall of Fame e riconoscimenti dell’Accademia della televisione

NEL DETTAGLIO LE CANDIDATURE DI

*APPLE TV+, NETFLIX, PRIME VIDEO, THE WALT DISNEY COMPANY:

APPLE TV+ : Apple TV+ ha ottenuto 52 nomination agli Emmy Awards per 13 produzioni, fra cui miglior serie drammatica, miglior serie comedy, miglior serie o speciale non-fiction con presentatore, migliore attrice protagonista in una serie drammatica, migliore attore protagonista in una serie drammatica e migliore attore protagonista in una serie comedy. A tre anni dal suo lancio globale, Apple TV+ ha visto crescere il numero totale di candidature di oltre il 40%.

Ted Lasso

La seconda stagione del fenomeno globale “Ted Lasso” si è confermata per il secondo anno di seguito la serie comedy con più candidature, aggiudicandosi 20 nomination totali, mentre la nuova e acclamata serie “ScissioneSeverance” ha debuttato agli Emmy con ben 14 nomination, fra cui la prima come miglior serie drammatica per Apple TV+.

ScissioneSeverance

Oltre a “Ted Lasso” e “Scissione”, anche altri programmi Apple Original, fra cui “Schmigadoon!”, “The Morning Show”, “Il problema con Jon Stewart”, “Fondazione”, “Pachinko”, “See”, “La storia di Lisey”, “Central Park”, “They Call Me Magic” e “Carpool Karaoke: la serie”, sono in lizza per gli Emmy Awards 2022.

Le star delle serie di Apple TV+ hanno ricevuto 18 nomination nelle principali categorie di recitazione, fra cui 10 per la seconda stagione di “Ted Lasso” e la prima candidatura agli Emmy per Adam Scott (“Scissione”), Sarah Niles (“Ted Lasso”), Sam Richardson (“Ted Lasso”) e Toheeb Jimoh (“Ted Lasso”). Reese Witherspoon ha ottenuto la sua prima nomination come migliore attrice protagonista in una serie drammatica per “The Morning Show”. Insieme a lei Billy Cudrop, già miglior attore per la scorsa stagione e quest’anno di nuovo nella rosa dei possibili vincitori, e Marcia Gay, candidata al premio come miglior attrice guest star in una serie drammatica. 

NETFLIX: Il dramma coreano di successo Squid Game di Hwang Dong-hyuk ha ottenuto 14 nomination, tra cui eccezionali serie drammatica e nomination come attori per Lee Jung-jae, Park Hae-soo , Jung Ho-yeon e Oh Young-soo. La serie, recentemente rinnovata per una seconda stagione, entra nella storia come il primo dramma non in lingua inglese mai nominato per il più grande onore della Television Academy.

Squid Game non è stata l’unica serie Netflix a fare colpo agli Emmy; Anche Ozark e Stranger Things sono diventati una outstanding drama series, ed entrambi hanno ricevuto 13 nomination in totale. (Stranger Things ha accumulato 51 nomination nel corso della sua corsa, mentre Ozark ne ha rastrellate 45.) Inventing Anna è stata nominata in outstanding limited or anthology series e Julia Garner ha ottenuto doppie nomination per Inventing Anna e Ozark. Margaret Qualley si è anche guadagnata una nomination per il suo lavoro come attrice protagonista in Maid.

Inventing Anna. Julia Garner as Anna Delvey in episode 105 of Inventing Anna. Cr. Aaron Epstein/Netflix © 2021

L’ultima stagione del thriller poliziesco di lunga durata Ozark ha avuto un po’ d’amore anche altrove, con Laura Linney nominata come outstanding lead actress e Jason Bateman che svolge il doppio compito come attore protagonista eccezionale e regia eccezionale per una serie drammatica.

Stranger Things

Dal lato reality, Nailed It! ha ricevuto la sua terza nomination consecutiva per l’eccezionale programma di gare; Nicole Byer è stata anche nominata come conduttrice di realtà eccezionale, insieme ai Fab Five di Queer Eye. La troupe di Selling Sunset è diventata un eccezionale programma reality non strutturato e l’ex presidente Barack Obama si è intrufolato nella categoria dei migliori narratori per il suo lavoro su Our Great National Parks.

PRIME VIDEO: Quest’anno Prime Video ha ricevuto 30 nomination agli Emmy per la sua programmazione originale, di cui 12 per La Fantastica Signora Maisel.

La serie comica acclamata dalla critica è stata in cima a una lista diversificata di altri candidati, insieme al primo candidato speciale per documentari o saggistica di Prime Video, Lucy e Desi, il primo candidato per Outstanding Competition Program, Lizzo’s Watch Out for the Big Grrrls e il primo Outstanding Short Form Animated Program, The Boys Presents: Diabolical.

Lizzo’s Watch Out for the Big Grrrls

Shark Tank Il reality show a tema imprenditoriale della MGM è stato nominato per due premi quest’anno: Outstanding Host for a Reality or Competition Program e Outstanding Structured Reality Program. Survivor della MGM potrebbe vincere il suo ottavo Emmy quest’anno, poiché il reality di successo di lunga data è stato nominato per Outstanding Cinematography for a Reality Program. Lo show ha affascinato il pubblico per 42 stagioni.

THE WALT DISNEY COMPANY: ha ricevuto 147 nomination per il 74° Primetime Emmy® Awards attraverso i suoi studios e content brands, tra cui ABC Entertainment, Disney+, Disney Television Studios’ 20th Television, 20th Television Animation e ABC Signature, Freeform, FX, FX Productions , Hulu, Lucasfilm Ltd., Marvel Studios, National Geographic Content, National Geographic Documentary Films, Searchlight Television e Walt Disney Studios. Le piattaforme di streaming Disney hanno ottenuto un totale di 92 nomination con Hulu e Disney+ che hanno ricevuto rispettivamente 58 e 34 nomination; e Disney Television Studios guida le nomination in studio con ben 67 candidature totali.

Pam & Tommy

Only Murders in the Building” di Hulu e 20th Television, la nuova commedia più nominata quest’anno, ha ottenuto 17 nomination tra cui Outstanding Comedy Series per i produttori esecutivi Steve Martin, Martin Short e Selena Gomez. Michael Keaton e Amanda Seyfried si sono assicurati la loro prima nomination agli Emmy come recitazione rispettivamente in “Dopesick” e “The Dropout“, mentre sia Lily James che Sebastian Stan sono stati anche premiati con la loro prima nomination agli Emmy per “Pam & Tommy“. “The Dropout”, prodotto da 20th Television e Searchlight Television per Hulu, segna anche la divisione recentemente lanciata della prima nomination agli Emmy di Searchlight Pictures. Anche le nomination di Elle Fanning e Nicholas Hoult come attrice protagonista e attore protagonista in una serie comica per “The Great” sono le prime per entrambi gli attori.

Loki

Nel suo terzo anno, Disney+ ha ottenuto 34 nomination agli Emmy con un record di 11 programmi nominati per il servizio di streaming. I Marvel Studios hanno ricevuto nomination in quattro serie Disney+, con “Moon Knight” in testa al gruppo con otto nomination, seguito da “Loki“, “Hawkeye” e il suo primo spettacolo animato fino ad oggi “What If…?” Lucasfilm ha ottenuto quattro nomination per “The Book of Boba Fett”, una serie live-action del pluripremiato team di registi di “The Mandalorian”, e l’acclamata serie anime “Star Wars: Visions” ha ricevuto la sua prima nomination. Peter Jackson ha ottenuto la sua prima nomination agli Emmy per “The Beatles: Get Back“, così come Todd Lieberman e David Hoberman per “Chip ‘n Dale: Rescue Rangers“.

Moon Knight

La ABC ha ricevuto 23 nomination agli Emmy, eguagliando il conteggio delle nomination della rete rispetto allo scorso anno. “Abbott Elementary” della ABC e della 20a televisione ha guidato con sette nomination, tra cui tre a Quinta Brunson per la miglior serie comica, l’attrice protagonista in una serie comica e la serie comica eccezionale per la sceneggiatura di una serie comica. “Live in Front of a Studio Audience“, di Norman Lear, Jimmy Kimmel e Brent Miller, ha ricevuto la terza nomination consecutiva per Outstanding Variety Special (Live) e Outstanding Production Design For A Variety Special, per il suo ultimo speciale con rievocazioni di classici episodi di “The Facts of Life” e “Diff’rent Strokes“.

Norman Lear ha nuovamente battuto il suo stesso record e continua ad essere il più anziano candidato agli Emmy e vincitore. Derek Hough ha ricevuto la sua 12a nomination come coreografo con Tessandra Chavez per “Step Into…The Movies with Derek and Julianne Hough,” stabilendo il record per la maggior parte delle nomination per la coreografia con Debbie Allen. “Jimmy Kimmel Live!” di ABC e ABC Signature ha ricevuto la sua 12a nomination consecutiva per Outstanding Variety Talk Series e la sua 36a nomination assoluta fino ad oggi.

*(nota importante, non è da considerarsi un’analisi comparativa ma bensì un elenco delle nomination in ordine alfabetico delle televisioni on demand)

https://t.me/musicaestcom