Eurovision song contest Italia Variety

EBU – pubblica il report impatto sociale, economico e musicale dell’ESC 169 milioni di ascolti per Mahmood e BLANCO

EBU
European Broadcasting Union

pubblica il report dell’impatto sociale, economico e musicale
dellEurovision Song Contest
169 milioni di ascolti per

Mahmood e BLANCO

European Broadcasting Union (EBU) ha pubblicato il suo tanto atteso Brand Impact Report, fornendo una panoramica dell’impatto sociale, economico, culturale e, ovviamente, musicale dell’Eurovision Song Contest 2022.

Il rapporto rivela che, essendo il più grande evento televisivo e online in diretta del mondo, l’Eurovision Song Contest è stato visto da 161 milioni di persone, oltre 3 programmi e in 34 mercati. Inoltre, su YouTube sono stati registrati 75 milioni di spettatori unici in tutti i contenuti ufficiali dell’Eurovision Song Contest in 232 territori.

Video FIRST INTERVIEW 🇺🇦: Kalush Orchestra from Ukraine, the winners of the Eurovision Song Contest 2022

Il rapporto prosegue illustrando l’impatto economico dell’evento 2022 in Italia, con il 57% dei turisti torinesi durante le settimane dell’evento, provenienti esclusivamente per l’Eurovision Song Contest, e oltre 702 milioni di euro di entrate pubblicitarie generate da 119.000 articoli online su gli spettacoli.

Culturalmente, anche il Song Contest ha avuto un impatto enorme. Al momento della pubblicazione del rapporto, le 40 canzoni in competizione erano state trasmesse in streaming oltre 544 milioni di volte. È anche importante notare che il 40% delle voci del 2022 presentava una lingua diversa dall’inglese, con 16 lingue diverse utilizzate in totale.

Questa diversità si è riflessa nelle prime 3 canzoni più ascoltate in streaming in vista del Contest (da gennaio fino al Grand Final):

video Mahmood & Blanco  🇮🇹 – Brividi – LIVE 

Stream totali in vista del Grand Final

  • Brividi – Mahmood & BLANCO (Italian) 169m streams
  • Stefania – Kalush Orchestra (Ukrainian) 58m streams
  • SloMo – Chanel (Spanish) 36m streams

Video Chanel 🇪🇸 – SloMo – LIVESpagna

Immediatamente dopo l’Eurovision Song Contest 2022, un totale di 6 brani dell’Eurovision sono apparsi nella classifica “Billboard Global 200 (esclusi gli Stati Uniti)“:

Billboard Global 200 (excluding US)’ chart hits after the Grand Final:

  • SPACE MAN – Sam Ryder #37
  • Stefania – Kalush Orchestra #39
  • SloMo – Chanel #79
  • Hold Me Closer – Cornelia Jakobs #132
  • Give That Wolf A Banana – Subwoolfer #165
  • Brividi – Mahmood & BLANCO #194

Anche la voce di Rosa Linn Snap ha avuto successo diversi mesi dopo il Contest grazie alla sua popolarità su TikTok.

Video Rosa Linn 🇦🇲 – Snap – Armenia

Il pubblico giovanile è in crescita negli ascolti
Durante il Grand Final del 2022, oltre la metà dei possibili spettatori di età compresa tra 15 e 24 anni ha guardato l’evento. 4 volte superiore alla media del canale in prima serata.

Pubblico giovanile (15-24) durante il Grand Final

  • Kyiv 2017 42.9%
  • Lisbon 2018 43.1%
  • Tel Aviv 2019 45.3%
  • Rotterdam 2021 52.8%
  • Turin 2022 56.7%

Oltre a conquistare l’elusivo mercato giovanile, l’Eurovision Song Contest continua a essere popolare in tutte le fasce d’età, con il suo profilo di pubblico equilibrato che dimostra che rimane rilevante per tutte le generazioni.

E, naturalmente, l’Eurovision Song Contest è pienamente celebrato online, su tutte le piattaforme digitali in questi giorni, con YouTube che continua a fornire un prezioso compagno per gli spettacoli, oltre a contenuti extra tutto l’anno.

Più di 29 milioni di spettatori unici hanno guardato i contenuti dell’Eurovision Song Contest su YouTube in vista dell’evento, con altri 33 milioni di nuovi spettatori che si sono uniti durante la settimana dell’evento (non avendo visto alcun contenuto del 2022 nelle settimane precedenti).

Il Contest continua a crescere anche su altre piattaforme, con TikTok in testa tra i social.

Coinvolgimenti sulle piattaforme social di Eurovision

  • TikTok 9.2m engagements
  • Instagram 6m engagements
  • Twitter 2m engagements
  • Facebook 1.7m engagements

Diversità e inclusività
Mentre l’industria musicale nel suo insieme continua a essere dominata dagli uomini, l’Eurovision Song Contest ha una reputazione storica per la promozione di artiste femminili; tra il 1956 e il 2022, le giurie e il pubblico hanno sostenuto in modo schiacciante il talento femminile poiché la maggior parte dei nostri vincitori erano donne.

Quest’anno, il rapporto tra i generi degli artisti era quasi perfettamente bilanciato: 17 erano tutte donne, 18 tutti maschi mentre gli altri erano gruppi misti o… wolves spaziali genderless?

Video Subwoolfer 🇳🇴 – Give That Wolf A Banana – LIVE – Norvegia

Alcuni artsiti importanti e ampiamente popolari hanno contribuito ad aumentare l’accettazione di LGBTQ+ in tutta Europa; dalla cantante israeliana Dana International (la prima persona apertamente trans a prendere parte al Contest) ai partecipanti islandesi del 2022 Systur, che hanno utilizzato la loro piattaforma per aumentare la consapevolezza sulle questioni trans.

I numerosi artisti e alleati LGBTQ+ che vediamo sul palco ogni anno contribuiscono a far sì che l’Eurovision Song Contest continui a essere il simbolo di un’Europa aperta, tollerante e unita.

Quindi è una buona notizia a tutto tondo per il vostro programma TV preferito! E con il continuo sviluppo del contest in Canada, latinoamerica e asiatici, il brand Eurovision e il suo impatto sembrano destinati a crescere.

I grafici completi dell’EBU al link
https://www.ebu.ch/files/live/sites/ebu/files/Publications/MIS/login_only/ebu_events_audience/EBU-MIS_Eurovision_Song_Contest_Brand_Impact_Report_2022.pdf