Italia Variety

GNUT – pubblica il video di Duje Vicchiarielli dal nuovo album Nun te ne fa’

Duje Vicchiarielli

è il nome del primo singolo estratto da
Nun te ne fa’,
nuovo e quarto lavoro in studio di

Gnut

Il brano, che descrive due vecchietti che camminano mano nella mano per strada, é un’ode all’amore ideale, quello che dà il coraggio alle coppie di restare insieme, nei momenti felici come quelli difficili, continuando ad amarsi fino alla fine.

Sono molto legato a questa canzonedichiara Gnut. “Trovo che il testo di Alessio Sollo sia di un romanticismo quasi cinematografico. Una serie di immagini poetiche che mi emoziona tantissimo cantare. Poi l’arrangiamento di Piers ha trovato l’equilibrio perfetto tra malinconia e serenità. Ripenso ai miei nonni quando la ascolto e all’enorme patrimonio culturale che custodiscono tutti gli anziani“.

Nun te ne fa’, che uscirà per Beating Drum il 14 ottobre, è stato prodotto dal cantautore anglo-italiano Piers Faccini, che ha confezionato anche un delizioso lyric video animato del nuovo singolo:

Sempre sul canale youtube dell’artista è disponibile anche il primo episodio del “Making of” dell’album, dove Gnut racconta la genesi di questo progetto realizzato a distanza

Stream https://alterk.lnk.to/DujeVicchiarielli

Biografia: Gnut, cantautore napoletano, da anni calca le scene musicali seguendo il suo cammino, unico e personale; il suo songwriting traccia un percorso che fa incontrare Nick Drake e Elliot Smith con la tradizione cantautorale italiana e la canzone napoletana di Roberto Murolo.

Nun te ne fa’, è il risultato di un lavoro di scrittura che ha preso il via nel 2014, grazie all’amicizia e ai forti legami artistici stretti con il poeta partenopeo Alessio Sollo e il singer songwriter inglese Piers Faccini. Quest’ultimo, già produttore del secondo album di Gnut “Il rumore della luce”, non solo é produttore e arrangiatore di questo disco ma accoglie Gnut nella sua etichetta Beating Drum dal 2018, con l’uscita del vinile in edizione limitata dell’EP “Hear My Voice”.

In un contesto sociale e musicale sempre più “veloce” dedicare sette anni alla scrittura e alla realizzazione di un disco è qualcosa di profondamente anacronistico e forse, proprio per questo, rivoluzionario. Il titolo in napoletano significa “non dare troppo peso ai problemi”. Un modo di dire che rappresenta anche una filosofia di vita che contraddistingue tutto il sud Italia e in particolare Napoli. Mai come in questo momento, nun te ne fa’, ovvero don’t worry riassume la meravigliosa filosofia del carpe diem napoletano.

Nun te ne fa’ è l’album che testimonia la raggiunta maturità artistica di un musicista, che dopo vent’anni di esperienze e contaminazioni musicali, trova un’unica e personalissima strada per veicolare il suo emozionate songwriting e il suo inconfondibile timbro vocale.
Scrivere per sopravvivere, vivere per scrivere.
Comporre e cantare è, per Gnut, cibo per l’anima: Nun te ne fa’ è un coraggioso progetto d’insieme che conferma l’artista partenopeo come uno dei più raffinati esponenti del cantautorato italiano contemporaneo.

IG @gnut_music

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: