Italia Variety

VALE LP – PORCELLA la canzone libera e senza convenevoli ora disponibile su tutti i digital store

VALE LP

PORCELLA

la canzone libera e senza convenevoli ora disponibile
su tutti i digital store

Sfacciata, diretta, onesta.

Si è fatta conoscere al grande pubblico con il brano “Chéri”, ma è con il singolo mai pubblicato finora “PORCELLA” che ha dimostrato da subito a tutti la sua forza. Come si fa per le cose più preziose, VALE LP ha deciso di tenere per sé il brano fino a oggi, con la volontà di pubblicarlo solo quando sarebbe arrivato il momento giusto, a livello artistico e personale.

Porcella per me rappresenta una fase racconta Vale Lp è un brano molto importante della mia vita perché sottolinea un momento di trasformismo. La musica è per me da sempre una condizione di intimità, un aspetto molto personale e un po’ egoistico, che è diventata condivisione, anche grazie all’esperienza televisiva. Sono felice che una canzone del genere, molto libera e senza convenevoli, sia arrivata in questa forma così potente alle persone. Tutto questo mi ha dato la speranza di riuscire a trasformare ciò che è mio in una cosa che può essere anche degli altri.

Stream https://epic.lnk.to/PORCELLA

Un mondo, quello musicale di Vale, che nell’ultimo anno ha fatto intravedere a tutti solo uno spiraglio, con il singolo “GIARDINO”, e che oggi, dopo mesi di studio e di ricerca, è pronto a spalancare la sua porta: “PORCELLA” (Epic/Sony Music Italy) è fuori ovunque su tutte le piattaforme streaming e in digital download.

Vale Lp ph. Manuel Grazia

Per quanto riguarda il suo rapporto con la musica l’artista afferma: “La musica è il mezzo attraverso il quale riesco a fare i conti con le parti più sottese di me ed essendo una delle mie più grandi ossessioni riesce a fare questo in una maniera anche un po’ crudele, ma soprattutto vera. In questi anni altro non ho fatto che vedermela con me stessa, con i miei sentimenti, con le mie emozioni, avere fede nelle mie idee, proteggerle, soprattutto lavorandoci su. Spero che Porcella sia l’inizio di tante cose belle per me e per tutto quello che posso regalare agli altri.

La canzone ha colpito tutti già dal primo ascolto, nonostante il contesto televisivo in cui è stata ascoltata inizialmente, adesso viene proposta nella sua forma più ibrida. Un giro di chitarra fuori dal tempo, strofe caratterizzate da pensieri discontinui in contrasto con un ritornello leggero e orecchiabile danno vita ad una narrazione fuori dai convenevoli, intima e senza sovrastrutture.

Porcella, infatti, è un singolo da cantare più che da capire, un tentativo di sottrarsi all’iper-attenzione della forma.

Vale Lp ph. Manuel Grazia

Il titolo è il primo tentativo di sdrammatizzare la paura di esporsi e giocare a proprio vantaggio con le fragilità.

Narrando una “filastrocca per adulti“, con metafore anticonvenzionali, si crea una dimensione che dialoga con il privato. Attraverso ingenuità e sfacciataggine l’artista cerca di affrontare lo sguardo sociale che spesso fa l’errore di condannare, giudicando provocatorio, qualcosa che ha l’obiettivo di esserlo, proprio per scardinare la provocazione stessa.

Il tutto, unito al particolare timbro vocale che contraddistingue VALE LP, riesce a colpire da subito l’ascoltatore e a rapirlo.

cover di Diego Lama

La cover è realizzata da Diego Lama, pittore, architetto, giornalista e scrittore italiano. La banda, scanzonata e grottesca che appare, rappresenta le fantasie spregiudicate dell’artista che sotto i vestiti da adulta preserva una pura fanciullezza. Ironizza sul “mondo dei grandi” e sui giudizi di questi ultimi, che hanno perso spontaneità e coraggio nel lasciarsi andare alle proprie immaginazioni. L’unica soluzione per Vale LP sembra essere quella di dover proteggere a tutti i costi la sua ingenuità, sfrontatezza e creatività.

IG @valelp

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: