Italia Variety

Halloween 2022: Spotify – la classifica dei podcast horror e true crime

Halloween 2022: Spotify

la classifica dei podcast horror e true crime

I 5 podcast horror e true crime più ascoltati del momento su Spotify,
che terranno compagnia ai più impavidi, e non solo, durante questi giorni di “paura”.

Con Halloween ormai è alle porte, cosa c’è di meglio dell’immergersi in qualche podcast dell’orrore per passare al meglio la notte delle streghe?

5 – Al quinto posto troviamo Bouquet of Madness. Le padrone di casa, Martina e Federica, hanno ideato un podcast true crime che si occupa di storie misteriose, senza soluzioni, ma con tante domande. Con all’attivo già 78 episodi, raccontano casi tragici, terribili e assurdi. Appuntamento ogni due settimane, la domenica alle 17. Bouquet of Madness fa parte di RADAR Podcasters, il programma che mira a supportare e valorizzare creator e podcaster emergenti.

RADAR Podcasters si inserisce nel costante impegno di Spotify di investire sui creator e la loro crescita e di incoraggiare momenti di scoperta per i propri utenti. I creator emergenti vengono selezionati sulla base di autenticità e inclusività, capacità di far immergere l’ascoltatore in una narrativa accattivante che inciti all’ascolto, istruendo e divertendo allo stesso tempo.

4 – Al quarto posto si piazza Crime & Comedy, di Marco Champier e Clara Campi. Come lascia trasparire già il titolo, si tratta di una serie che effettua un mix tra gli elementi crime e comedy. Non a caso, infatti, a condurla sono due comici. Appassionati di crime e serial killer, i due autori della squadra VOIS parlano dei casi più sorprendenti, dei serial killer più efferati e di tante altre cose divertenti. Appuntamento con una nuova puntata ogni domenica mattina.

3 – Sul podio, al terzo posto, troviamo un altro podcast che mischia elementi crime a quelli comedy, Non Aprite Quella Podcast. Con un chiaro omaggio al film di culto diretto da Tobe Hooper, Non Aprite Quella Porta, J-Ax, il rapper Pedar e il giornalista Matteo Lenardon conducono una serie che parla di misteri irrisolti e raccapriccianti, di inquietanti serial killer dimenticati e di fatti inspiegabili per la scienza. Ridendo in faccia all’orrore, svelano con ironia il surreale che nessuno ha mai avuto il coraggio di raccontare, nascosto tra fatti di cronaca realmente accaduti in Italia e nel mondo.

Ma non è finita qui, perché il 19 ottobre è arrivata, solo su Spotify, la terza e nuova stagione di Non Aprite Quella Podcast. Prosegue così il racconto ironico e anticonvenzionale, che ha da sempre contraddistinto il podcast, con nuove puntate. Il primo e il secondo episodio, online il 19 e il 27 ottobre, sono dedicati alla storia di Padre Pio e alla sua leggendaria vita. Il podcast si occupa di questo caso controverso ripercorrendo anche fatti meno noti come lo scontro tra il Sant’Uffizio e il forte slancio di stampo “clerico-fascista” presente tra i fedeli di San Giovanni Rotondo e la presenza di veri e propri dossier sulla vita di Padre Pio.

È possibile ascoltare “Il Caso Padre Pio – Il Risveglio della Forza”, primo episodio della terza stagione di Non Aprite Quella Podcast.

2 – Al secondo posto di questa classifica si piazza Indagini, scritto e raccontato da Stefano Nazzi, de Il Post. Dal delitto di Garlasco, passando per quelli di Erba e di Avetrana, fino ad arrivare a quello di Cogne, il podcast racconta tutto quello che è successo dopo alcuni dei più noti casi di cronaca nera italiana. Una volta al mese arriva su Spotify una nuova puntata, ogni primo del mese.

1 – Al primo posto troviamo Demoni Urbani, condotto da Francesco Migliaccio e a cura di Gianluca Chinnici e Giuseppe Paternò Raddusa, è diventata ormai una serie di culto per gli appassionati del genere. Negli anni, il podcast ha raccontato storie torbide e dalle anime eterogenee: casi pop e di dominio pubblico (l’omicidio Gucci, il caso Novi Ligure), eventi radicati nel passato e di indiscutibile suggestione (Roberto Succo, la saponificatrice di Correggio) e vicende meno note che hanno (ri)visto la luce grazie al successo del podcast, come l’omicidio dei fidanzati di Giarre, due giovani uomini misteriosamente assassinati nella provincia di Catania nel 1980.

Ogni lunedì arriva su Spotify una nuova puntata della serie, e per Halloween è previsto un episodio particolare. Si intitola La Morte Nera ed è dedicato ad Anton Lundin Pettersson, un ragazzino svedese ventunenne che, il 22 ottobre 2015, ha ucciso a colpi di spada alcuni studenti e insegnanti stranieri della Kronan School di Trollhättan. E l’ha fatto vestito da Darth Vader. Un perfetto episodio per il giorno di Halloween.

Su Spotify si prospetta quindi un Halloween per cuori forti, ma con un tocco di comedy, per rendere davvero per tutti il giorno per eccellenza dedicato alla paura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: