concerti Testi Canzoni Ucraina Variety

The Hardkiss – la rock band pubblica MAYAK, una luce di speranza per gli Ucraini

The Hardkiss

la rock band pubblica

MAYAK

una luce di speranza per gli Ucraini

Маяк cover

La rock band ucraina The Hardkiss presenta il singolo “Маяк – Faro” una storia di speranza e lotta per la “luce” di cui tutti abbiamo tanto bisogno.

Mare oscuro e tempesta selvaggia, così si può descrivere il momento difficile in cui viviamo adesso come ha scritto la poetessa *Lesya Ukrainka: <<Spera senza speranza>> e quella era la sua chiamata a combattere. Abbiamo tutti bisogno di speranza ora, dobbiamo cercarla anche nei momenti più bui. È come una stella nel cielo. Come la luce lontana di un faro in un oceano in tempesta, dice la frontwoman della band Juliya Sanina Gli ucraini hanno sempre dimostrato unità. Ma recentemente, si sentono particolarmente forti.

Unità, sostegno reciproco, fiducia nelle persone, nelle brave persone. Con la convinzione che anche uno sconosciuto possa salvarti la vita. Gli ucraini sono diventati “fari” l’uno per l’altro.

Stream https://thehardkiss.fanlink.to/maiak

La canzone “Маяк – Faro” è stata scritta diversi anni fa, ma proprio ora ha acquisito un nuovo significato per l’ascoltatore ucraino. È stato concepita come una ballata, ma e stata trasformata in un disco.

È una canzone molto energica sulla speranza, – dice la cantautrice Julia Sanina. Posso chiaramente immaginare come i nostri soldati sulle note del brano reclamino i nostri territori e vincano, Spero che la canzone possa a sollevare lo spirito combattivo. Aiuterà tutti coloro che stanno lottando in questo momento

The Hardkiss

The Hardkiss hanno in programma una serie tour a sostegno dell’Ucraina, in Polonia, USA, Canada link info https://www.thehardkiss.com

Testo Canzone Маяк di The Hardkiss

В темному морі ми не одні
На відстані руки
З нами небесні ліхтарі
Маяки
Маяки

Нікого немає
Нікого немає
І я обриваю свій дзвінок
Далеко від зграї
По стінах сповзаю
І більш не чекаю на порятунок

Думка нестримна течія
Знову одна чи я твоя

Якщо так, запалюй маяк
Я допливу на той бік
Світ ловив тримав мене так
Тільки зламати не зміг

Let it shine!
Let it shine!

В темному морі ми не одні
На відстані руки
З нами небесні ліхтарі
Маяки
Маяки
В дикому штормі ми не одні
На відстані руки
В кожному морі є свої
Маяки
Маяки

Let it shine!
Let it shine!

*Nota Biografica: Lesja Ukraïnka […]nel poema Kassandra (1908) descrisse il destino dell’Ucraina attraverso la tragica storia della città di Troia, ed attraverso le parole di Cassandra, cercò di incitare il popolo ucraino a scuotersi dalla sua apatia ed inerzia. Analogamente, nel poema drammatico U katakombach (“Nelle catacombe”, 1905) riprese la comunità ucraina criticandola per la sua passività ed i compromessi a cui si era sottoposta. Ed ancora, nel poema drammatico Bojarynja (“La Boiarina”, 1910) il tema centrale è l’ostilità ucraina verso l’imperialismo russo: qui viene espressa la convinzione per cui la lotta armata è il solo modo per liberare il popolo ucraino dal giogo moscovita. (fonte Wikipedia)

IG @the_hardkiss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: