FILM TV Repubblica di Corea SERIE TV Variety

Netflix – il 2023 è Corea, SerieTv, film e Reality Show il 60% degli abbonati ha scelto il k-content

Netflix

il 2023 è Corea, SerieTv, film e Reality Show
il 60% degli abbonati ha scelto il k-content

Oltre il 60% di tutti gli abbonati Netflix che hanno guardato titoli coreani l’anno scorso. Guardando avanti al 2023, Netflix sta debuttando con una vasta gamma di serie TV coreane, film e spettacoli senza copione.

immagine da Black Knight

Oggi presentano 34 titoli in arrivo, tra cui produzioni originali insieme ai preferiti dai fan di ritorno, nella nostra più grande selezione di film e serie coreani.

La sopravvivenza è diventata un tema ricorrente in alcune delle serie principali, che si tratti di combattere i mostri durante i giorni bui del 1945 in Gyeongseong Creature, lottare per respirare nel futuro distopico della serie di fantascienza Black Knight, o lottare per proteggere Joseon durante l’era coloniale giapponese domina nel dramma d’azione Song of the Bandits.

I fan sono pronti a gioire per il ritorno delle attesissime serie Sweet Home, D.P. e The Glory quest’anno.

immagine da Gyeongseong Creature

La parte 2 del dramma sulla vendetta The Glory uscirà a marzo, con la parte 1 che è il programma televisivo non inglese più visto durante la settimana del 2 gennaio con 82,48 milioni di ore di visione.

immagine da Sweet Home

Sweet Home, che ha stabilito nuovi punti di riferimento per il genere delle creature in Corea, tornerà con un mondo e una storia ampliati mentre D.P. riporta il cast della prima stagione per continuare a dare la caccia ai disertori.

La popolarità globale dei K-content è continuata rapidamente nel 2022, con Netflix che ha offerto una più ampia varietà di storie e generi ai fan di tutto il mondo. Nell’ultimo anno, le serie e i film coreani sono stati regolarmente inseriti nella nostra Top 10 globale in più di 90 paesi e tre degli spettacoli più visti di sempre di Netflix provengono dalla Corea. Quest’anno, stiamo spingendo ancora oltre i limiti con le storie che raccontiamo e come le raccontiamo. Con questa selezione di titoli coreani, Netflix continuerà a essere la destinazione finale per una narrazione coreana avvincente, diversificata e da non perdere“, ha affermato Don Kang, vicepresidente dei contenuti (Sud Corea).

immagine da Destined With You

Altre nuove serie di quest’anno coprono la gamma del romanticismo (A Time Called You, Behind Your Touch (WT), Crash Course in Romance, Destined With You, Doona!, King the Land, Love to Hate You, See You In My 19th Life ), commenti sociali e intrighi (Bloodhounds, Celebrity, Mask Girl), drammi (Daily Dose of Sunshine, Queenmaker, The Good Bad Mother) e apocalittici (Goodbye Earth).

immagine da Doona!

Più film, più show unscripted, più scelta:

L’anno scorso ha visto i film coreani e show unscripted diventare sempre più popolari tra il pubblico globale. Il thriller d’azione Carter è stato uno dei primi 10 film non inglesi più visti l’anno scorso, mentre il reality show di incontri Singles Inferno è attualmente nella Top 10 globale non inglese.

immagine da Mask Girl

Quest’anno, Netflix sta espandendo la sua offerta cinematografica con sei film coreani, a partire dal thriller fantascientifico JUNG-E il 20 gennaio, seguito da Kill Boksoon, che ritrae un killer professionista con istinti materni contrastanti, e Believer 2, sequel di un thriller d’azione criminale che ruota attorno alle bande di droga. Altri film esplorano i temi della vendetta (Ballerina), della rivalità insegnante-studente (The Match) e dell’hacking (Unlocked).

immagine da Physical: 100

L’incredibile scaletta di reality show, che spaziano dalla resistenza (Physical: 100, Siren: Survive the Island), alla sopravvivenza degli zombi (Zombieverse), al raggiungimento della maggiore età (Dixteen to Twenty) e ai mind gamesi (Il piano del diavolo).

immagine da King the Land

Ci sono anche due nuovi documentari in uscita. Yellow Door: Looking for Director Bong’s Unreleased Short Film (titolo provvisorio) ripercorre la ricerca del film d’esordio del regista premio Oscar Bong Joon-Ho, mentre il documentario true-crime In the Name of God: A Holy Betrayal esplora gli autoproclamati “messia” nella moderna storia coreana.

immagine da Celebrity

Siamo molto entusiasti della varietà dei titoli che stiamo condividendo con i nostri membri“, ha affermato Don Kang. C’è davvero una serie, un film o uno spettacolo senza sceneggiatura per tutti, e non vediamo l’ora che i nostri spettacoli coreani si colleghino ai fan sia all’estero che a casa“.

Fonte Netflix

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: