FILM TV Italia Variety

The Mother – su Netflix il film d’azione racconta l’istinto materno con Jennifer Lopez

THE MOTHER

su Netflix
il film d’azione racconta l’istinto materno

Diretto da Niki Caro,
Cast Jennifer Lopez,
Joseph Fiennes, Lucy Paez, Omari Hardwick, Paul Raci e Gael Garcia Bernal.

The Mother. Jennifer Lopez as The Mother in The Mother. Cr. Ana Carballosa/Netflix © 2023.

The Mother, diretto da Niki Caro (Mulan, La Ragazza delle Balene), scritto da Misha Green, Andrea Berloff e Peter Craig da una storia di Misha Green. Sarà disponibile solo su Netflix disponibile da domani 12 maggio solo su Netflix.

Una micidiale assassina, in fuga da uomini pericolosi, esce allo scoperto per proteggere la figlia a cui ha rinunciato anni prima. Jennifer Lopez interpreta THE MOTHER nell’epico film d’azione di Netflix con Lucy Paez, Omari Hardwick, Joseph Fiennes, Gael Garcia Bernal e Paul Raci.

Niki Caro dirige da una sceneggiatura di Misha Green, Andrea Berloff e Peter Craig. Produttori Jennifer Lopez, Elaine Goldsmith-Thomas, Marc Evans e Roy Lee. Molly Allen e Misha Green sono i produttori esecutivi.

Come è stato realizzato il film The Mother:

Quando Elaine Goldsmith-Thomas, produttrice di film come Marry Me e Hustlers e partner di produzione di Jennifer Lopez alla Nuyorican Productions, ha letto per la prima volta la sceneggiatura originale di Misha Green per The Mother, ne è rimasta subito affascinata. “La sceneggiatura è stata spettacolare, avvincente e viscerale“, afferma. Ho pensato che sarebbe stato fantastico per una donna di colore interpretare questo film e l’ho inviato a Jennifer. Ha risposto immediatamente e l’abbiamo inseguita. Fortunatamente per noi, Netflix si è unito a noi al 100%. Hanno adorato il fatto che fosse Jennifer ed erano molto ricettivi alle nostre idee.

The Mother. Jennifer Lopez as The Mother in The Mother. Courtesy of Netflix © 2023.

Il produttore Marc Evans osserva: “Ho pensato a quello che avevano fatto Jennifer ed Elaine in Hustlers, e poi alla performance di Jennifer al Super Bowl, e poi all’inaugurazione presidenziale. Quando Ho letto la sceneggiatura, ho pensato, questo chiude tutto. È il momento perfetto per Jennifer per realizzare questo film. Questo è un ruolo da star del cinema in tutto il mondo e Jennifer era l’unica persona al mondo in grado di interpretarlo.

A quel tempo, Goldsmith-Thomas stava sviluppando un altro progetto con il regista neozelandese Niki Caro e le ha inviato la sceneggiatura di The Mother. “Non c’è nessun altro regista al mondo che avrebbe potuto farlo“, afferma Goldsmith-Thomas. “È stato un intervento divino. Era la persona assolutamente giusta”.

The Mother. (L to R) Jennifer Lopez as The Mother, Niki Caro (Director) on the set of The Mother. Cr. Ana Carballosa/Netflix © 2023.

Niki può fare qualsiasi cosa”, dice Evans, “da un bellissimo dramma etnografico a una fiaba mondiale, e un tema comune in tutto il suo lavoro è un personaggio che lotta per il proprio posto nel mondo. È un talento fenomenale, ambiziosa, imparziale, premurosa e si impegna in cose che sa di poter fare alla grande.

Quando Niki Caro, acclamata per la sua serie di film straordinari, donne forti, tra cui Mulan, North Country e Whale Rider, ha letto la sceneggiatura (a quel punto scritta da Misha Green e Andrea Berloff), è rimasta colpita dalla sua azione molto intensa e dal modo profondamente non tradizionale in cui esamina la maternità e l’istinto materno .

La storia è incentrata sulla protezione e sulla Madre come forza primordiale“, afferma.La Madre come forza protettiva e pericolosa per chiunque dovesse minacciare suo figlio. È stato molto interessante per me.”

The Mother. Niki Caro (Director) on the set of The Mother. Cr. Ana Carballosa/Netflix © 2023.

È una storia intima ed emozionante”, continua, “ma è anche un film d’azione globale molto solido e robusto, e queste due cose non si incontrano molto spesso. Ero molto emozionata dalle possibilità. Per molti versi, è un’estensione del lavoro che ho fatto in Mulan, un altro grande film d’azione, che ha anche cuore ed emozione. Mi interessa raccontare storie emotive su scala ambiziosa”.

Come gli altri film di Caro, The Mother può forse essere meglio descritto come epico e intimo.
Dice: “Sono sempre alla ricerca di film che siano dinamici visivamente ed emotivamente. The Mother è stata una grande opportunità per me di creare un mondo autentico, in modo che il pubblico possa sperimentare l’eccitazione, la velocità e l’intrattenimento dell’azione, ma anche sentire i personaggi, intraprendere il loro viaggio e ridere e piangere con loro.

The Mother. (L to R) Jennifer Lopez as The Mother, Niki Caro (Director) on the set of The Mother. Cr. Ana Carballosa/Netflix © 2023.

La sceneggiatura non nomina mai il personaggio, viene semplicemente chiamata “The Mother” che secondo Caro è perfetta perché

In ogni momento e in ogni scena lei è sempre la Madre. Questo è il suo istinto primordiale. Essere la madre guida ogni singola decisione che prende. Il suo nome è irrilevante: lei è la madre di tutti in questo film, e la mamma di uno di loro: la persona più importante del mondo per lei.

The Mother. (L to R) Jennifer Lopez as The Mother, Lucy Paez as Zoe in The Mother. Cr. Doane Gregory/Netflix © 2023.

Non c’era nessun’altra attrice che potessi vedere in questo ruolo“, dice Caro di Lopez.È stato scioccante, davvero, quanto l’ho sentito visceralmente mentre leggevo la sceneggiatura. Era solo Jennifer e Jennifer.

In questo personaggio, ho visto una donna che non si aspettava davvero di avere mai un figlio e non sapeva come essere una madre perché non è mai stata materna, e poi il suo apprendimento“, dice di The Mother come se stessa, Jennifer Lopez.Chiunque abbia figli lo capisce. Non esiste un vero manuale su come essere il miglior genitore. Lo fai solo con molto amore, e amore nel modo in cui sai come fare. Sono una mamma – i miei figli stavano appena diventando adolescenti quando ho girato questo – e ciò che mi ha attratto fin dall’inizio è stato davvero esplorare quale sia la migliore versione di una madre che puoi essere e come sia diversa per tutti. Quell’idea era qualcosa che ho trovato davvero interessante.

The Mother. (L to R) Lucy Paez as Zoe, Jennifer Lopez as The Mother in The Mother. Cr. Eric Milner/Netflix © 2023.

Le è stata offerta l’opportunità di capovolgere la sceneggiatura su questo tipo di storia, che normalmente si concentra su personaggi maschili.

Il retroscena che le abbiamo costruito era che non aveva una famiglia e che i militari sono diventati la sua famiglia, e ci credeva davvero quando era più giovane“, dice Lopez. “E poi, c’è questa disillusione che è accaduta da qualche parte lungo la strada. E lei cade, ovviamente, in un sentiero molto oscuro e poi rimane incinta e ha questo bambina, e poi deve capire cosa fare. Non abbiamo davvero approfondito quella storia, quel punto di vista di una donna che attraversa quella traiettoria: imbattersi nelle persone sbagliate, ma all’inizio stava bene con il potere e la sensualità di quello stile di vita. E poi, quando prende quella svolta oscura, lei dice “Okay, cosa sto facendo?” e si riorganizza.

Onestamente, il fatto che rimanga incinta e diventi mamma è ciò che cambia la sua intera prospettiva sul mondo, cosa che sappiamo che succede. Chiunque sia una mamma là fuori sa che nel momento in cui hai la vita dentro di te, tutto il tuo mondo cambia e inizi a guardare il mondo, la società e le cose che stai facendo in un modo totalmente e completamente diverso. È come, ‘Okay, aspetta un minuto. Cosa sto facendo della mia vita in questo momento?’ Quindi sì, penso che sia emozionante sentirlo per la prima volta.

The Mother. (L to R) Jennifer Lopez as The Mother, Lucy Paez as Zoe in The Mother. Cr. Eric Milner/Netflix © 2023.

Oltre a coreografare i combattimenti, la star si è anche allenata con le armi e ha imparato a guidare una motocicletta e una motoslitta per alcune delle emozionanti sequenze del film.

Questo è stato un nuovo livello di azione per me“, afferma Lopez. “Avevo già fatto film d’azione – combattimenti e cose del genere, ma le motoslitte e persino la lotta con il coltello con Joe Fiennes, quello che ho fatto è stato nuovo per me. Penso che forse se avessi iniziato all’inizio della mia carriera a fare quel genere di cose, forse ne sarei stufa, perché ti vengono i lividi e ti fanno male e ti fai male e fa freddo o fa caldo. Ma potrei sicuramente farlo di nuovo.

Anche quegli estremi freddi e caldi hanno aiutato Lopez a interpretare il suo personaggio.

Stavamo girando a Smithers, vicino all’Alaska“, ricorda dei panorami innevati.Faceva un freddo pazzesco e tutto ciò che vedi è bianco. Il cielo era bianco. Niente, non c’era colore. Ed è stato come, “Dove siamo?” Ogni giorno dovevo indossare strati e strati di cose per essere là fuori a girare tutto il giorno e tutta la notte. I cappucci, le tele, le cinture di cuoio, i coltelli e tutto il resto. Anche nella cabina in cui alloggiamo, c’erano piccole creature che correvano ogni mattina. È stato pazzesco. Ma sicuramente mi ha aiutato a entrare nel personaggio nel profondo e mi ha messo nella mentalità di chi era negli ultimi 12 anni : una persona che viveva da sola ed era quasi imbarazzata con le persone, era una donna di pochissime parole fino a quando sua figlia non inizia a aiutarla ad aprirsi di nuovo.

The Mother. (L to R) Jennifer Lopez as The Mother, Lucy Paez as Zoe on the set of The Mother. Cr. Ana Carballosa/Netflix © 2023.

Uno degli aspetti più difficili della realizzazione del film è stato trovare la giovane attrice giusta per interpretare Zoe. “Avevamo bisogno di trovare una giovane attrice che potesse portare il peso emotivo del film e che fosse credibilmente la figlia di Jennifer“, dice Caro, che ha scelto diversi bambini nella sua carriera. Il Covid ha complicato il processo per The Mother, rendendo necessarie audizioni su Zoom. “Lucy era accattivante, anche sullo schermo del mio computer, e ogni volta che le facevo un provino diventavo più incuriosita da lei”. Alla fine, i candidati finali sono stati portati a Los Angeles per fare un test. Lopez che, osserva Caro, “potrebbe intimidire qualsiasi giovane attrice, ma Lucy non ha mai avuto paura. Era completamente aperta e reattiva. E forte. E penso che Lucy sapesse, da qualche parte dentro di lei, che questo ruolo sarebbe stato suo.

The Mother. Lucy Paez as Zoe on the set of The Mother. Cr. Doane Gregory/Netflix © 2023.

Nel corso del film, the Mother incontra quattro uomini: Cruise (Omari Hardwick), Adrian (Joseph Fiennes), Hector (Gael García Bernal) e Jons (Paul Raci) – e viene coinvolta, in modi diversi, con ognuno di loro.

The Mother. (L to R) Jennifer Lopez as The Mother, Joseph Fiennes as Adrian in The Mother. Cr. Ana Carballosa/Netflix © 2023.

Siamo stati così fortunati con il casting di questo film“, dice Evans. “Abbiamo parlato molto di, come avremmo trovato un gruppo di uomini per interpretare i ruoli secondari attorno a questo straordinario personaggio al centro del film? Speri sempre di finire con un cast come questo, e abbiamo avuto protagonisti maschili fenomenali, rimbalzando l’uno sull’altro e rifrangendosi su di lei e rimbalzando per tutto il film.

I quattro uomini nel film sono molto diversi”, dice Caro.Ognuno di loro fa emergere caratteristiche diverse nella Madre.

The Mother. (L to R) Omari Hardwick as Cruise, Jennifer Lopez as The Mother in The Mother. Cr. Doane Gregory/Netflix © 2023.

Goldsmith-Thomas suggerisce: “La Madre ha una facciata, e ognuno di loro sta cercando di perforare questa patina, per trovare un modo per arrivare a lei. Come arrivo al cuore di questa donna? Adrian vuole strapparla via. Hector vuole approfittarne. Cruise vuole amarla. E Jons vuole proteggerla.

Scritto da: Misha Green, Andrea Berloff e Peter Craig
Storia di: Misha Green
Prodotto da: Jennifer Lopez, Elaine Goldsmith-Thomas, Benny Medina, Roy Lee, Miri Yoon, Marc Evans,
Misha Green
Produttori Esecutivi: Molly Allen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: